Tags: Business |

Tendenze: consolidamento, razionalizzazione e, adesso, centralizzazione delle classi di prodotti


Durante gli ultimi anni, il consolidamento e la razionalizzazione della gamma dei prodotti offerti è stata una delle principali tendenze dell’industria dell’asset management. Tuttavia, la società internazionale di analisi Cerulli Associates individua, nella sua relazione “Products and Strategies 2014: Devising a Product Plan in a Competitive Market”, un ulteriore cambiamento che sta influenzando il settore: la centralizzazione delle classi di prodotto. “Negli ultimi anni si è verificato un accentramento delle attività di gestione e sviluppo del prodotto, sia a livello istituzionale sia a livello retail, al punto che quasi tre quarti delle società di gestione possono contare su team di prodotto centralizzati" spiega Pamela DeBolt, vice direttore presso Cerulli Associates.

DeBolt afferma che le società di gestione stanno applicando i loro processi istituzionali alla propria offerta di prodotti retail, in quanto "le differenze tra il mercato istituzionale e retail si sono attenuate, provocando un cambiamento nell’organizzazione delle società di gestione, consentendo alle stesse di potersi beneficiare dell’integrazione di  entrambi i mondi in termini di esperienza e risorse". Un altro vantaggio derivante da  questa centralizzazione è la "facilità di comunicazione tra gli asset manager e i gestori di portafoglio."

L’analisi di Cerulli segnala inoltre che l’accorpamento dei team influenza la gestione e lo sviluppo dei prodotti in un contesto sempre più globale. DeBolt afferma che “i team di sviluppo del prodotto si incaricano anche dell’innovazione dello stesso; devono pensare a livello globale e anticipare ciò che potrà succedere nei prossimi anni”. Aggiunge inoltre che, nel corso delle interviste realizzate ai responsabili di prodotto durante l’elaborazione della relazione, hanno osservato che “molte società di gestione hanno ampliato la figura di asset manager attribuendo responsabilità di gestione e sviluppo del prodotto in tutti i canali e in tutti i mercati”.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi