Symphonia da un passo verso la SRI


Symphonia, all’inizio di quest’anno, ha lanciato due linee di gestione, affidate al suo team multimanager coordinato da Paolo Boretto, denominate ‘Futuro Sostenibile’, dove, nel mondo azionario da un lato e in quello obbligazionario dall’altro, ha voluto attestare il proprio impegno e coinvolgimento nel mondo dell’investimento socialmente responsabile.

"Siamo convinti che per l’investitore la scelta di un modello di sviluppo sostenibile voglia dire puntare su aziende guidate da manager lungimiranti, capaci di guardare al futuro focalizzandosi su qualità, innovazione, trasparenza e produttività", spiega Guido Crivellaro, responsabile della gestione azionaria. "L’affiancamento di questa dimensione di analisi ai consueti e più tradizionali approcci finanziari - continua Crivellaro -,  permette di dare un valore aggiunto alla gestione che si traduce, nel lungo termine, in minori rischi potenziali e performance superiori".

La linea azionaria Futuro Sostenibile, attraverso rigorosi processi di selezione, si focalizza nella scelta di pochi gestori e un numero ristretto di OICR azionari orientati ai mercati internazionali che hanno dimostrato di avere un profilo rischio rendimento apprezzabile e una comprovata politica attiva di investimento SRI. Vengono inoltre selezionate specifiche eccellenze nell’ambito delle tre aree ESG ovvero di ambiente, sociale e buon governo di impresa. Il fondo conta con un patrimonio di 3,6 milioni di euro.

La linea obbligazionaria Futuro Sostenibile investe in modo dinamico in OICR che investono, sia in ambito corporate che governativo, secondo logiche SRI. La gestione è attiva e si caratterizza per una attenzione alla protezione del capitale e alla flessibilità in termini di duration e segmenti di mercato e dal suo lancio ad oggi ha ranngiunto quota 2,5 milioni di euro.

Secondo Crivellaro, "l’approccio dell’investimento socialmente responsabile è solo agli albori del suo prossimo sviluppo nel mercato italiano. Crediamo, infatti, molto sulle potenzialità future e strutturali di crescita di questo stile di investimento. La nostra convinzione si basa sulla consapevolezza che ‘soddisfare i nostri bisogni di oggi senza compromettere quelli delle generazioni di domani’ diventerà il tema imprescindibile nelle politiche di sviluppo del nuovo scenario economico mondiale. Le aziende che sapranno interpretare al meglio questa prospettiva saranno le aziende vincenti del futuro e pertanto l’investimento SRI è la via migliore per partecipare a questa evoluzione". 

 

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi