Tags: Business | Alternativi |

Sta per nascere Armōnia SGR, progetto ambizioso di private equity


Sta per nascere Armōnia SGR, nuovo progetto italiano di private equity in attesa di autorizzazione da parte di Banca d’Italia. Avendo la holding diverse società di gestione del risparmio europee regolate, la transazione dovrà essere approvata dalle competenti autorità. Così Sigieri Diaz della Vittoria Pallavicini, fondatore della GWM Holding SA, congiuntamente al fratello Moroello Diaz della Vittoria Pallavicini e a Luca Rovati, esce dalla compagine azionaria della holding di investimenti e lascia la carica di presidente della GWM. L’intera quota detenuta dai tre soggetti pari al 80% della holding viene rilevata da Peter Sartogo socio dal 2005.

La decisione di lasciare GWM nasce dalla necessità di dedicarsi pienamente al nuovo progetto. “Ritengo la mia esperienza in GWM terminata dopo 15 anni di intenso lavoro per creare un gruppo finanziario solido. Per dare continuità ai nostri investitori che sono con noi da molti anni, ho optato per una soluzione di passaggio interno. Lascio pertanto tutte le attività di investimenti della GWM in mano a Peter Sartogo, socio storico”, dichiara Sigieri Diaz della Vittoria Pallavicini. Conclude: “mi preme sottolineareche uscendo dalla GWM non avrò più interessi né in GWM né in altre Società di Gestione del Risparmio (SGR) internazionali, al fine di concentrarmi sul nuovo progetto ambizioso di creare con Armōnia SGR uno dei player più importanti italiani nel settore del private equity”.

 

Professionisti

Altre notizie correlate


Prossimi eventi