Tags: Business |

Soprattutto fondi aperti nei portafogli dei grandi gruppi bancari italiani


Il settore del risparmio gestito occupa sempre più un ruolo fondamentale nelle strategie dei grandi gruppi bancari italiani. Analizzando i dati di Assogestioni, emerge che i fondi aperti costituiscono un fattore chiave del modello di business per i principali gruppi bancari italiani, rappresentando circa il 50% del patrimonio totale gestito. 

In tale contesto, spicca il Gruppo Mediolanum il cui patrimonio in fondi aperti rappresenta circa il 95% del totale e ammonta a 33 miliardi di euro. A conferma dell’interesse dell’entità per il settore del risparmio gestito, sono le partnerships avviate di recente con la società inglese di asset management M&G Investments e con la francese Dnca Finance che consentirà un sostanziale ulteriore ampliamento del ventaglio di fondi comuni della polizza unit linked My Life tra cui i clienti di Mediolanum possono scegliere per comporre e personalizzare il proprio portafoglio.

Segue Banca Fideuram che con i suoi 36 miliardi collocati in fondi aperti raggiunge l’81% del totale del suo patrimonio gestito, che ammonta quasi a 45 miliardi di euro. L’altra SGR del gruppo Intesa Sanpaolo, Eurizon Capital,  invece ha il 46% delle masse in gestione in questo tipo di prodotti. È dello scorso 30 settembre la notizia che Intesa Sanpaolo cerca un partner internazionale per Eurizon Capital. Infatti l’entità ha annunciato l’avvio di una piattaforma per l’asset management nella quale far confluire anche i fondi di altre grandi firme del risparmio gestito internazionale, tra cui Black Rock e Fidelity.

Nella stessa direzione si sta muovendo anche Unicredit, che sta trattando in forma esclusiva la cessione del 50% della sua controllata Pioneer Investments al Banco Santander al fine di creare un polo europeo dell’asset management e costituire un colosso del risparmio gestito del valore di 350 miliardi di euro di masse in gestione, posizionandosi tra i primi 15 player in Europa e i primi 25-30 nel mondo. Attualmente l’investimento del Gruppo Unicredit in fondi aperti rappresenta quasi il 65% del totale con circa 70 miliardi di euro.

Nella media anche il gruppo Ubi Banca con un patrimonio di 19 miliardi che costituisce il 56% del totale del patrimonio gestito. Percentuale nettamente inferiore per il Gruppo Generali; la compagnia triestina, che con un patrimonio totale investito di 398 milardi, il piu’ consistente del settore del risparmio gestito, investe solamente il 13% in fondi aperti.

 Patrimonio totale gestito (mnl euro)Fondi aperti         (mln euro)         % fondi aperti rispetto al patrimonio totale
Gruppo Mediolanum35.17833.58895,48
Banca Fideuram44.93536.52581,28
 Gruppo Unicredit 107.04469.62365,04
Gruppo Montepaschi6.6853.93658,88
Gruppo Ubi Banca35.13319.71256,11
Gruppo  Banco Popolare27.82513.28247,73
Eurizon Capital198.88591.77646,15
Gruppo Bancario Veneto Banca4.2431.82442,99
Gruppo Banca Sella5.7351.64528,68
Gruppo Generali 398.20355.62713,97

Fonte: Assogestioni. Dati al netto dei fondi di gruppo aggiornati al  31 agosto 2014.

 

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1 3
Anterior 1 3

Prossimi eventi