Tags: Nuovi prodotti |

Société Générale quota due nuove obbligazioni in valuta estera


Lo scorso 29 novembre Société Générale, banca leader nel mercato degli strumenti quotati negoziati su Borsa Italiana, ha quotato sul DomesticMot di Piazza Affari due nuove obbligazioni a tasso fisso espresse in valuta estera di Paesi Emergenti: il real brasiliano e il rublo russo. Con l’emissione di questi due nuovi bond, SG conferma l’attenzione all’ambito valutario dei Paesi emergenti che offrono interessanti opportunità di diversificazione e di rendimento.

Le nuove obbligazioni di SG prevedono una scadenza di 2 anni e una cedola lorda annuale espressa nella valuta emergente: in particolare l’obbligazione in real brasiliano si caratterizza per una cedola annuale dell’8,50% in real brasiliano mentre l’obbligazione in rublo russo per una cedola annuale del 7,50% in rublo russo. A scadenza le due obbligazioni prevedono il rimborso del 100% del valore nominale in valuta emergente.

Per entrambe la valuta di emissione e di negoziazione è quella emergente (cioè rublo russo e il real brasiliano) mentre il pagamento delle cedole, il rimborso del capitale, le operazioni di acquisto e di vendita avvengono in euro, senza commissioni di cambio.

Riteniamo che in questo contesto posizionarsi su quest’asset class permetta agli investitori di accedere a interessanti opportunità di rendimento nonché di diversificare i propri portafogli”, ha commentato Vincenzo Saccente, managing director, co-head public distribution di Société Générale in Italia.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi