Tags: Gestori | Business |

Risparmio gestito: best e worst di novembre


Da un’analisi dei dati forniti da Assogestioni sulla raccolta dei fondi in Italia nel mese di novembre, emerge uno scenario di lieve incremento, essendo passati dai 2,95 miliardi di ottobre a 3,28 miliardi di novembre mentre il patrimonio gestito totale a fine novembre 2016 è sceso fino a 1.902 miliardi di euro (dai quasi 1.913 miliardi del mese precedente). Come già annunciato qualche giorno fa, i protagonisti in negativo sono stati i fondi obbligazionari, crollati da 2,65 miliardi a ottobre a 565 milioni a novembre. Continuano a fare male gli azionari che registrano deflussi pari a 491 milioni (dai -424 mln di ottobre) e gli hedge, passati dai 20 milioni di ottobre ai -60 di novembre. Bene, invece, i monetari che ritornano in terreno positivo con una raccolta di 1,7 miliardi rispetto ai deflussi registrati nel mese di ottobre (-1,2 mld).

Dando uno sguardo ai risultati ottenuti dalle singole entità, invece, notiamo che è Eurizon Capital ad aggiudicarsi la prima posizione in classifica con 2,6 miliardi, seguita con distacco da Amundi, che guadagna 701,5 milioni di euro e Axa con 657,8 milioni. A fare peggio sono Pioneer Investments – complice la cessione in corso al gruppo Amundi – che perde 661,1 milioni di euro. Seguono Franklin Templeton Investments con -376,9 milioni e Banca Fideuram con -338,3 milioni.

Le 15 SGR che raccolgono di più a novembre…

Società di gestione  Patrimonio gestito Fondi aperti Raccolta netta
EURIZON CAPITAL 230.874 123.393 2.632,3
AMUNDI GROUP  40.698 21.442 701,5
AXA  33.970 6.469 657,8
GRUPPO GENERALI 396.440 66.391 409,5
M&G INVESTMENTS 11.656 11.656 243,0
GRUPPO MEDIOLANUM 42.261 41.422 238,9
MORGAN STANLEY  14.485 14.485 159,9
KAIROS PARTNERS  7.678 5.882 143,5
GRUPPO BNP PARIBAS  29.132 17.112 135,5
GRUPPO UBI BANCA  47.691 27.097 121,7
CREDITO EMILIANO  19.177 7.235 114,5
ALLIANZ  45.938 7.386 112,7
CREDIT SUISSE  9.807 1.719 103,4
BANCA ESPERIA  8.684 1.274 64,6

Fonte: Assogestioni. Elaborazione propria.

…e le 15 SGR che raccolgono di meno

Società di gestione  Patrimonio gestito Fondi aperti Raccolta netta
PIONEER INVESTMENTS 125.263 81.597 -661,1
FRANKLIN TEMPLETON INVESTMENTS  17.465 17.465 -376,9
BANCA FIDEURAM  63.988 39.858 -338,3
SCHRODERS 18.217 18.217 -300,7
DEUTSCHE BANK 21.569 18.436 -234,2
FONDACO 5.270 4.603 -160,5
STATE STREET GLOBAL ADVISORS  10.246 3.284 -148,8
ANIMA HOLDING  61.428 48.656 -137,0
JPMORGAN AM 26.843 26.843 -101,4
UBS AM 5.232 4.811 -88,5
GRUPPO BANCARIO VENETO BANCA  3.677 1.584 -54,0
GRUPPO MONTEPASCHI  6.981   -42,9
ERSEL  4.333 3.649 -42,8
TAGES  642 642 -25,5

Fonte: Assogestioni. Elaborazione propria.

Società

Altre notizie correlate


Investire nei corporate bond

Anche se, dal punto di vista della valutazione, non si tratta di un asset estremamente economico, i gestori intravedono la possibilità di ritorni positivi e un certo margine di riduzione dei differenziali. Sono i fondi di corporate bond. Con il debito sovrano che offre rendimenti minimi, la ricerca dello yield ha portato gli investitori a dirigersi verso questo tipo di asset, e ciò ha fatto sì che i fattori tecnici continuino ad essere favorevoli. Si tratta di scegliere le aziende giuste, con bilanci solidi e che si muovano bene nell’attuale contesto di recupero e crescita moderata.

Prossimi eventi