Tags: Business |

Portafoglio, quanto mi costi?


Euclidea SIM ha lanciato un nuovo servizio gratuito di check-up degli investimenti, disponibile direttamente dal suo sito. Attraverso l’utilizzo di un algoritmo proprietario, la società fotografa in maniera oggettiva come si posiziona all’interno della propria categoria ogni fondo o ETF presente nel portafoglio, permettendo all’investitore di ottenerne una visione completa e valutare la possibilità, a parità di asset allocation, di utilizzare veicoli meno costosi ma di elevata qualità per ottenere un migliore rendimento. Grazie a un calcolo del costo complessivo del portafoglio, espresso in euro e in percentuale sul patrimonio, l’investitore può avere una chiara rappresentazione di tutti i costi che sta sostenendo, cui dovrà poi aggiungere la commissione di gestione destinata all’intermediario nel caso di una gestione patrimoniale.

Per usufruire del servizio, è sufficiente caricare sul sito i documenti utili all’analisi (rendiconto gestione patrimoniale, rendiconto polizza assicurativa ramo terzo unit linked, estratto conto dossier titoli, lista di codici ISIN e relativi pesi nel portafoglio). Dopo pochi giorni l’analisi, del tutto confidenziale e attualmente disponibile solo per fondi ed ETF, viene inviata al richiedente con la possibilità di ricorrere a un esperto per approfondire ogni aspetto che l’investitore ritenga opportuno.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi