Tags: Business | Pensioni |

Polizze unit linked, boom di raccolta


In Italia sulle polizze unit linked è boom di raccolta, tanto da fare concorrenza alle gestioni separate. Sulla base dei dati Assoreti, dal primo trimestre 2014 a quello 2015 la raccolta è passata da 828,6 milioni di euro a 3,704 miliardi di euro. Mentre il patrimonio è passato da marzo 2014 a marzo 2015 da 42,7 mld di euro a 60,8 mld. Nel mese di marzo questi strumenti hanno quindi avuto premi netti per 1,8 miliardi di euro (+23,4% su febbraio). A spiegare il fenomeno e a raccontare i progetti di casa è Enzo Furfaro, ad di Old Mutual Wealth che, a oggi, ha collocato circa 700 milioni di euro in Italia. L’incremento dei dati di vendita dall’anno scorso a quest’anno è stato del 70% (dato a marzo 2015). Un buon andamento dovuto anche al fatto che le polizze vita stanno diventando uno degli strumenti preferiti dal private banking perché godono ancora di vantaggi fiscali e di tutela del sottoscrittore, come l’assenza di imposta di successione in caso di decesso. E potranno essere usate anche da chi fa riemergere i capitali grazie alla voluntary disclosure.


A cosa si devono questi buoni risultati di raccolta?

I risultati positivi continuano da circa tre anni. C’è bisogno da parte del cliente di diversificare e non solo di avere le gestioni separate. La ricerca della reddittività è diventata più complessa. Inseguendo rendimenti maggiori, c’è un rinnovato interesse da parte delle banche. Se prima questi strumenti erano venduti dai promotori finanziari ora anche le banche ne vedono le potenzialità. A promuoverle, insomma, sono soprattutto le reti di financial planner e le private bank. Del resto permettono di avere i vantaggi dei prodotti assicurativi senza rinunciare però a un'esposizione ai mercati. 

Questi prodotti permettono di investire in un portafoglio multimanager, mantenendo i vantaggi che hanno i prodotti assicurativi. Per quale tipologia di clienti sono adatte?

Sì, sono la scelta giusta per chi cerca una diversificazione e ma deve anche pensare alla pianificazione del proprio patrimonio. 

Su cosa state lavorando?

Sul fronte bancario abbiamo sviluppato un prodotto dedicato che ruota sempre intorno alla piattaforma finanziaria e il cliente può scegliere o i fondi o delle linee preconfezionate gestite da noi dove i fondi sono selezionati da noi. Un anno fa abbiam lanciato il Mutual Wealth Profile e a breve lanceremo il ‘Programma Fund Monitor’, un servizio opzionale che è un’evoluzione del Programma Stop Loss che monitorava l’andamento dell’intera polizza. Il nuovo monitora ogni singolo fondo, è ancora più dettagliato. Il cliente potrà scegliere il livello di perdita tollerata a seconda della categoria del fondo. Questo programma sarà venduto non solo dalle banche ma anche dalle reti. 

C’è poi l’annosa questione dei costi dato che prodotti di questo tipo possono far salire il conto finale per il sottoscrittore di più rispetto all’investimento diretto in fondi. 

È di certo un punto dolente. Del resto la unit linked non è un prodotto che possa essere venduto a tutti i clienti. La unit deve essere venduta a un cliente che vuole essere attivo sui mercati, non ha un orizzonte di breve ma di medio periodo (5-6 anni). Solo in questo modo si possono abbattere i costi. L’orizzonte temporale è molto importante. Questo non è un prodotto che va riscattato dopo un anno.

 

Raccolta netta in prodotti assicurativi nel 1º trimestre 2015

Società Raccolta in migliaia di euro 
ALLIANZ BANK FINANCIAL ADVISORS S.p.A.925.201,4
AZIMUT CONSULENZA PER INVESTIMENTI SIM S.p.A.593.147,5
BANCA FIDEURAM S.p.A.597.648,3
BANCA GENERALI S.p.A. - GRUPPO BANCA GENERALI750.548,3
BANCA IPIBI FINANCIAL ADVISORY S.p.A.10.810,3
BANCA MEDIOLANUM S.p.A.350.913,8
BANCA NUOVA S.p.A.5.333,0
BANCA POPOLARE DI VICENZA S.c.p.a.r.l.1.641,0
BANCA WIDIBA S.p.A.-28.130,7
CONSULTINVEST INVESTIMENTI SIM S.p.A.503,0
CREDEM S.p.A.75.552,1
FINANZA & FUTURO BANCA S.p.A.83.979,3
FINECOBANK S.p.A.203.588,3
SANPAOLO INVEST SIM S.p.A.156.604,8
UBI BANCA PRIVATE INVESTMENT S.p.A.26.193,2
VENETO BANCA S.c.p.a.7.032,7

Fonte: Dati Assoreti al 31/03/2015.

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1

Arriva il Programma Fund Monitor

Si tratta di un’opzione di Old Mutual Wealth per una maggior tutela del portafoglio. È il primo programma che permette di tenere sotto controllo l’andamento di ciascuna polizza, garantendo all’Investitore maggiore tutela, flessibilità e autonomia.

Anterior 1

I più letti

Prossimi eventi