PIMCO Total Return vs Janus Global Unconstrained Bond Fund: cos'è cambiato nell'ultimo anno?


È passato esattamente un anno da una delle dimissioni più clamorose di tutti i tempi: quella di Bill Gross dalla compagnia che ha contributo a fondare, PIMCO. Per la società di gestione questi dodici mesi in generale sono stati complicati: è stata costretta a sciogliere il suo equity team - che aveva meno di un anno di vita, ed è oggetto d'indagine da parte della SEC per una presunta manipolazione dei prezzi degli asset investiti in ETF che replica il PIMCO GIS Total Return Bond Fund. Proprio in merito a questa notizia, com'è cambiato il fondo migliore, emblema della società di gestione?

Per cominciare, ora i principali gestori del fondi sono Scott Mather, Mark Kiesel e Mihir Worah. Nel corso del 2015, hanno indicato costantemente che i due temi principali d'investimento che scorgono nel lungo orizzonte sono le differenze tra le politiche monetarie di tutto il mondo e i continui tassi bassi generati nell'obbligazionario. Le cifre che stanno attorno al PIMCO GIS Total Return Bond Fund, una volta il fondo più grande del mondo, sono mastodontiche. Ma negli ultimi dodici mesi ci sono stati solo continui rimborsi; Il più drammatico calo si è verificato proprio un mese dopo l'uscita di Gross: nell'ottobre 2014, si sono perse sottoscrizioni per circa 25,7 miliardi di euro. Tra settembre 2014 e agosto 2015, il patrimonio del fondo è sceso di quasi 72 miliardi di euro.

A quanto pare, questi cambiamenti non hanno compromesso la performance del fondo. Se si calcola il rendimento in euro: nel corso dell'anno segna un 8,64%, mentre dall'uscita di Gross la performance ha accumulato un 15,59%. Tuttavia resta il fatto che tali rendimenti sono espressi in euro, per cui gran parte del profitto arriva dal cambio di valuta, visto che il dollaro è ancora più forte dell'euro. Pertanto, se calcoliamo la performance in dollari, il risultato sarebbe uno 0,32% in più nell'anno e un 1,39% negli ultimi dodici mesi. I risultati sono simili, saltando le differenze di scala, se il comportamento della versione in formato UCITS di questo prodotto, il PIMCO GIS Total Ret Bd E EUR Hdg: nell'anno perde un 0,68%, e negli ultimi dodici mesi rimane quasi in territorio positivo (0,16%). I rimborsi sono stati continui dal settembre dello scorso anno, e il mese di ottobre 2014 è stato ugualmente il più colpito, con produzione di 2,4 miliardi di euro. In totale, il patrimonio della versione europea si è contratto di 12,6 miliardi di euro.

I risultati di Gross in Janus Capital

È andata meglio al Janus Global Unconstrained Bond Fund? Gross è il  gestore principale di questo fondo dal suo lancio, il 29 settembre dello scorso anno. Le principali differenze rispetto al fondo PIMCO hanno a che fare con una maggiore flessibilità di selezionare gli asset per il portafoglio dei prodotti di Janus Capital, che è un long/short e la cui duration può diventare negativa. In realtà, come ha detto Gross di recente, l'unico posto nell'obbligaziorio dove vede un compenso al rischio assunto è nei titoli di Stato a uno e due anni.

In termini di partimonio, il fatto è che questo prodotto ha perso dimensioni. In particolare, la versione americana del Janus Global Unconstrained Bond Fund ha perso 10 milioni di euro, fino a 53 milioni. Questo declino è attribuito ai rimborsi, tra settembre 2014 e agosto 2015, sperimentati in quattro mesi non consecutivi: circa18 milioni a febbraio, 10,7 milioni a maggio, 35 milioni a giugno e 2 milioni a luglio. Con i rendimenti accade lo stesso che per il fondo di PIMCO: se misurato in euro, il fondo aumenta del 6,35% nell'anno e di un 11,1% dal suo lancio. Se i rendimenti sono misurati in dollari, il fondo ha perso l'1,8% nell'anno e ha guadagnato solo 0,11% da quando è stato lanciato.

Infine, si può osservare la stessa tendenza nella versione europea del prodotto di Janus, che - come nel caso di PIMCO - presenta un patrimonio molto più basso al suo doppione statunitense: 150 milioni di euro alla fine di agosto, 16 in meno rispetto all'inizio. Tuttavia, in merito ai flussi c'è una differenza: ha registrato rimborsi solo nel mese di agosto, per un valore di circa 4,5 milioni di euro. Se la performance è misurata in euro, cresce del 5,27% nell'anno e di un 10,47% dal suo debutto; in dollaro, invece, ha perso un2,8% e un 2,7% rispettivamente nei periodi studiati. Alla luce di questi dati, la domanda sorge spontanea: questi fondi hanno qualcosa in comune in più, a parte l'impronta dello stesso Bill Gross?

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi