Obbligazioni convertibili? Ecco la scommessa di Generali Investment Europe


La parola chiave è alternativi. Tra riduzioni degli spread, rendimenti ai minimi storici e crescente volatilità dei tassi d’interesse, numerosi investitori hanno rivolto la propria attenzione proprio verso classi d’investimento alternative. Tra queste, come spiega Generali Investments Europe, le obbligazioni convertibili si sono rivelate una delle più interessanti ed efficienti.


"La ragione principale - spiegano dalla società di asset management che nel 2004 ha lanciato il GIS Euro Convertible Bonds, un fondo che investe soprattutto in titoli di debito, con un’esposizione alle azioni dell’Eurozona - sta nella loro natura ibrida, che permette agli investitori di accedere sia all’azionario che all’obbligazionario, oltre a garantire protezione dai ribassi e una volatilità minore. La flessibilità delle obbligazioni convertibili offre inoltre un’esposizione mista e adattabilità a condizioni di mercato diverse". "Di conseguenza, questa classe di attivi - dicono gli esperti - rappresenta un elemento di diversificazione all’interno di un portafoglio di asset allocation globale, con un profilo rischio/rendimento più interessante rispetto all’azionario, all’obbligazionario o a portafogli bilanciati".

Insomma, nel mercato globale le obbligazioni convertibili sono dunque un universo interessante, esteso, dinamico e in crescita, fortemente diversificato in termini di nazioni, settori, rating, dimensione degli emittenti e sensibilità azionaria.  "La ricerca interna gioca un ruolo chiave in tutte le fasi del processo d’investimento", spiegano gli esperti. Il team creato ad hoc sulle convertibili, negli anni ha studiato "i modelli e le previsioni degli analisti azionari, macroeconomici e di credito per identificare le migliori opportunità all’interno di ciascuna classe di attivi. Inoltre esegue un’analisi tecnica dettagliata di tutte le clausole specifiche che si applicano alle obbligazioni convertibili, e adotta una gestione attiva del delta per catturare e beneficiare della volatilità dei mercati".

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi