Giugno, obbligazionari a tutta birra


Il reddito fisso conquista gli investitori anche a giugno. Almeno questo si evince dall’ultimo Mornigstar Asset Flow Report che traccia una mappa dei flussi dello scorso mese. I fondi fixed income guadagnano 29 miliardi di euro, il secondo livello più alto dal 2007. Non solo. Secondo i dati di Morningstar da inizio anno ci sono stati flussi pari a 152,3 miliardi, un dato record per un singolo semestre. A seguire le maggiori sottoscrizioni, dopo i fondi obbligazionari, sono andati ai bilanciati, con 14,3 miliari di euro. Poi azionari (+5,5 miliardi) e alternativi (+5,8).

In generale, i fondi a lungo termine hanno raccolto 53,4 miliardi, e da inizio anno 285 miliardi. A perdere invece i fondi monetari che a giugno chiudono con -31,6 miliardi.

Flows_Broad_Cat_June

Tra le categorie fixed income migliori il report evidenzia quella degli Obbligazionario flessibili globali USD hedged, e in particolare, come dicono gli analisti di Morningstar, il merito degli incassi spetta al fondo Pimco GIS Income fund che a giugno raccoglie da solo oltre 4 miliardi. Chi perde di più invece sono le categorie US large-cap blend equity (-1,1 miliardi), la UK equity income (-992 milioni) e USD corporate bond (-868 miloni). Nella classifica delle categorie Mornigstar con più alti deflussi a giugno, è evidente una perdita generalizzata su chi ha scommesso su wall Street. L’indebolimento del dollaro rispetto all’euro infatti sembra aver pesato sia sugli azionari americani sia sugli obbligazionari corporate in valuta americana.

Quale società di gestione guadagna di più?

Secondo il report di Morningstar, la star di giugno continua ad essere Pimco, che domina la classifica con entrate pari a 5,8 miliardi. Da inizio anno la casa d’investimento ha raccolto 27 miliardi di euro. Secondo posto per Amundi, con flussi pari a 3,5 miliardi. Terza posizione invece per BlackRock, con 2,7 miliardi netti. Nella top ten troviamo anche una casa italiana. Eurizon Capital, che conquista la sesta posizione con flussi netti pari a 1,7 miliardi e una raccolta da inizio anno di 11,5 miliardi di euro.

inflows_provider_june

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi