Nuovo team e nuovo fondo per Lombard Odier IM


Lombard Odier IM, la società di gestione del gruppo Lombard Odier, ha rafforzato le proprie competenze in tema di investimenti alternativi con l’inserimento di un team dedicato alle strategie global macro, all’interno della struttura focalizzata sugli investimenti absolute return. Il nuovo team global macro presenta un’esperienza significativa ed è supportato da un’innovativa piattaforma di ricerca. Nel dettaglio, entrano nella società Vilas Gadkari, con oltre 25 anni di esperienza nell’asset management, Giuseppe Sette, gestore di portafoglio in Brevan Howard e in Davidson Kempner, con 12 anni di esperienza nell’ambito della gestione degli investimenti e Jan Szilagyi, che ha ricoperto il ruolo di gestore di portafogli macro in Fortress Investment Group e in Duquesne Capital LLC. 

Da ottobre inolte il Lombard Odier ha lanciato una nuova strategia global macro da 150 milioni di dollari, conforme alla normativa UCITS e domiciliata in Lussemburgo, con un obiettivo di ritorno del 10% su base annuale e una volatilità dell’8-10% al netto delle spese. La nuova strategia punta a beneficiare di tematiche macroeconomiche trasversali su diverse asset class e aree geografiche. La solida costruzione del portafoglio è sostenuta anche da una nuova piattaforma di ricerca, permettendo così al team di gestione di implementare un processo trasparente e replicabile.
 
Il fondo, che sarà registrato per la commercializzazione in Europa nelle prossime settimane, si aggiunge alla gamma di prodotti alternativi UCITS della società, che include il fondo LO Funds–Fundamental  Equity Long / Short, con una strategia long / short azionaria, e il fondo LO Funds–Alternative Risk Premia, con un approccio sistematico. “Siamo entusiasti per l’arrivo del nuovo team e per il lancio del nuovo fondo. L’esperienza dei nuovi ingressi offre agli investitori un approccio differente per affrontare il contesto macro globale”, ha dichiarato Jean-Pascal Porcherot, responsabile delle strategie per 1798 hedge fund. “Sin dall’inizio è emersa con forza una visione comune, con l’obiettivo di ottenere solidi ritorni e gestire il rischio di perdite. Crediamo che la nuova piattaforma di ricerca e l’attenzione per la costruzione del portafoglio siano un elemento distintivo nel mercato e possano dare agli investitori una spinta ulteriore negli investimenti global macro”.

Società

Altre notizie correlate


I più letti

Prossimi eventi