Nuova famiglia di top bonus per BNP Paribas


BNP Paribas ha annunciato l’emissione sul Sedex di Borsa Italiana di una nuova serie di certificate top bonus su basket di azioni delle maggiori società quotate italiane e straniere, con scadenze comprese tra i sei e i 24 mesi. Dopo il successo del primo lancio, avvenuto a giugno di quest’anno, BNP ha lanciato una nuova famiglia di top bonus con premi potenziali compresi tra il 3,5 e il 33%.

I top bonus certificate su basket di azioni offrono la possibilità di investire su uno o più settori, nel caso in cui i singoli sottostanti componenti del basket appartengano a settori diversi. Permettono inoltre di ottimizzare il portafoglio rispetto all’investimento diretto sul sottostante in caso di mercati laterali - che non hanno una chiara direzione rialzista o ribassista - offrendo un miglior profilo di rendimento potenziale e la possibilità di ottenere un premio a scadenza anche a fronte di lievi flessioni dei sottostanti.

A scadenza sono possibili due scenari: se nessuna delle azioni che compongono il basket di titoli azionari sottostanti quota a un valore inferiore al livello barriera, il certificate restituisce il valore nominale di 100 euro più un premio (compreso per queste emissioni tra il 3,5% e il 33%); se anche una sola delle azioni che compongono il basket di titoli azionari sottostanti a ogni top bonus quota, a scadenza, a un valore inferiore al livello barriera, all’investitore viene restituito un importo commisurato alla performance dell’azione che ha registrato la performance peggiore all’interno del basket. Infine, i top bonus su basket di sottostante americani, grazie all’opzione Quanto, godono di una protezione rispetto all’oscillazione del tasso di cambio tra euro e dollaro USA.

“I top bonus sono particolarmente indicati per gli investitori alla ricerca di rendimenti interessanti anche in caso di moderati ribassi del sottostante. Inoltre, a differenza dei bonus cap, che hanno una barriera osservata in continuo, questo tipo di prodotto permette di ottenere un premio se a scadenza il valore dell’azione con performance peggiore del basket di titoli sottostanti risulta uguale o superiore alla barriera. Infine, dal punto di vista fiscale, le eventuali plusvalenze possono essere compensate con le perdite derivanti da altri investimenti", ha dichiarato Nevia Gregorini, responsabile public distribution di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking.

Ulteriori informazioni sui nuovi Top Bonus e sulla gamma di prodotti emessi da BNP Paribas sono disponibili cliccando qui.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi