Nordea amplia la sua gamma obbligazionaria


Con l’annuncio di settembre del soft close del Nordea 1 – Stable Return, la società aveva anticipato anche il lancio di una nuova strategia che adesso ha un nome: si tratta del Nordea 1 – Flexible Fixed Income Plus, un prodotto con un profilo più conservativo e un livello di rischio controllato e moderato che si propone di fornire rendimenti simili a quelli storicamente offerti dai bond governativi di qualità.

La nuova strategia può investire in tutte le asset class obbligazionarie e ha un’esposizione limitata (fino al 15% del portafoglio) al segmento azionario, consentendo al gestore di aumentare leggermente il profilo rischio/rendimento del fondo rispetto a un prodotto obbligazionario tradizionale. Altamente liquido, globale e svincolato da limiti di benchmark, il nuovo fondo gestisce in modo flessibile il rischio azionario, quello di credito e di duration.

Per quanto riguarda la costruzione del portafoglio, il nuovo fondo ha lo stesso DNA delle strategie che sono il fiore all’occhiello di Nordea, ovvero il Nordea 1 – Flexible Fixed Income e il Nordea 1 – Stable Return. La filosofia d’investimento è identica: bilanciare in maniera strategica il rischio tra i driver di rendimento che rendono bene durante le fasi di crescita e quelli che funzionano meglio in periodi di recessione. Utilizzerà infine modelli di allocazione tattica con l’obiettivo di preservare il capitale. Al di là delle similarità in termini di approccio all’investimento, la capacità di gestione del nuovo fondo è svincolata rispetto a quella del Nordea 1 – Stable Return .

Il fondo è gestito dallo stesso team che si occupa della gestione del già conosciuto Nordea 1 – Flexible Fixed Income. Il fondo attinge alla collaudata competenza del team multi asset, il cui comitato d’investimento è guidato da Karsten Bierre e Asbjorn Trolle Hansen. Il team gestisce soluzioni multi asset da oltre dieci anni e amministra più di 80 miliardi di euro di masse in diverse strategie.

“Con più di dieci anni di esperienza nello sviluppo di soluzioni incentrate sul bilanciamento dei rischi, il team multi asset ha creato una vera alternativa ai portafogli obbligazionari tradizionali. Crediamo che questo nuovo prodotto abbia il potenziale per attrarre investitori conservativi ma che sono pronti a prendersi dei rischi moderati e controllati per ottenere rendimenti in linea con ciò che il segmento dei bond governativi tradizionali era solito offrire”, afferma Christophe Girondel (in foto), global head of institutional and wholesale distribution. “Con questo lancio ora possiamo offrire una gamma completa di soluzioni a obiettivo che si rivolgono agli investitori con un profilo di rischio più basso”.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi