Tags: Business |

Nasce Banca Consulia


Banca Ipibi Financial Advisory, a seguito della recente autorizzazione da parte di Banca d’Italia, ha cambiato il nome in Banca Consulia e il nuovo logo. “L’identità della nostra Banca riflette un nuovo concetto di banca, che fa della consulenza finanziaria evoluta l’elemento portante e, allo stesso tempo, differenziante”, dichiara Antonio Marangi, ad di Banca Consulia. Continua: “un modello unico di consulenza finanziaria ‘in banca’ che risponde alle esigenze di ciascun cliente, in rapporto ai suoi obiettivi finanziari e allo stile di vita. Un’organizzazione che mette sempre al centro le persone: i clienti e i collaboratori”. Il nuovo logo di Banca Consulia esprime chiaramente il concetto della consulenza che abbraccia la banca, attraverso un gioco grafico in cui la C maiuscola della consulenza racchiude dentro di sé la b minuscola della banca.

Il Pay-off “Indipendenti Insieme” sottolinea quanto siano valorizzati la singola risorsa e allo stesso tempo l’intero team. A oggi il 50% dei ricavi di Banca Consulia deriva dalla consulenza evoluta, che viene esercitata nel nome della trasparenza nella gestione e nei costi. “Banca Consulia punta ad attrarre competenze di altissimo livello: bancari, promotori, e private banker che vogliano essere protagonisti di un progetto industriale ambizioso, anche attraverso un coinvolgimento diretto nel capitale”, precisa Marangi. Nel corso degli ultimi cinque anni, la banca ha saputo sviluppare un proprio posizionamento nell’ambito della consulenza evoluta personalizzata con una crescita media annua della clientela di oltre l’11% e un incremento delle masse del 60% nello stesso periodo. A oggi Banca Consulia conta circa 2,6 miliardi di euro di asset under management ed è presente in tutta Italia con tre filiali operative (Milano, Torino, Roma), 34 uffici di promotori finanziari associati, 14 private office e 200 financial advisor.

 

Prossimi eventi