Tags: Stile |

Mostra "Matisse la figura"


“Quel che più mi interessa non è né la natura morta, né il paesaggio, ma la figura. La figura mi permette ben più degli altri temi di esprimere il sentimento, diciamo religioso, che ho della vita”. A leggere questa frase, scritta nel 1908, si capisce perfettamente il senso della vita artistica dell’autore e quello della mostra “Matisse, la figura. La forza della linea, l’emozione del colore”, uno degli eventi clou di questo periodo a Ferrara. È nella città degli Estensi, e più precisamente negli splendidi spazi di Palazzo dei Diamanti, che si tiene fino al 15 giugno (tutti i giorni, festività comprese) l’esposizione curata da Isabelle Mond-Fontaine, già vicedirettore del Centre Pompidou di Parigi e dedicata al maestro francese. Un percorso realizzato con un’attenta selezione di opere provenienti da musei e collezioni private di tutto il mondo, che fa un ritratto a tuttotondo dell’artista, mettendo in risalto le sue doti di alchimista del colore, ma anche il suo grande talento grafico e scultoreo.

Tutta da scoprire la cornice che ospita la mostra: Palazzo dei Diamanti, uno degli edifici rinascimentali più celebri al mondo. Costruito a partire dal 1493 per conto di Sigismondo d’Este, fratello del duca Ercole I d’Este, così denominato grazie alla particolarissima forma degli oltre 8.500 blocchi di marmo che compongono il suo bugnato. 

Palazzo dei Diamanti
Corso Ercole I d'Este 21, Ferrara (FE)

Contatti:
Ufficio Informazioni e Prenotazioni mostra Matisse

tel. 0532.24.49.49

www.palazzodiamanti.it.
 

 

Prossimi eventi