Morningstar Awards 2015: ecco i finalisti nella categoria bilanciati aggressivi e moderati


Sono quattro le categorie di fondi bilanciati (per un totale di 12 prodotti) che concorrono ai Morningstar Awards, assegnati il 24 marzo a Milano. I premi sono consegnati ai comparti che hanno creato valore per gli investitori, realizzando le migliori performance corrette per il rischio, all’interno di una categoria o gruppi di categorie Morningstar, nel corso del 2014 e degli ultimi cinque anni. Essendo a cadenza annuale, la metodologia enfatizza la performance realizzata nell’ultimo anno solare, tenendo però conto anche della continuità nel generare buoni rendimenti nel tempo e del fatto che il gestore non abbia mai assunto rischi ingiustificati.

 

Ecco i 3 finalisti nella categoria bilanciati aggressivi:

Fondo: Eurizon Manager Selection Fund – MS 70

Gestori: Emilia Martuscelli, Giovanni Petrillo e Luisella Calcante

Il comparto investe in parti di OICVM gestiti da Eurizon Capital SGR, da altre società del Gruppo o da società terze. Gli investimenti sono effettuati principalmente in valori mobiliari di natura azionaria, compresi gli OICVM di tale natura, denominati in euro. Tali investimenti sono tendenzialmente pari al 70% del patrimonio e possono variare da un minimo del 55% ad un massimo del 85% del patrimonio. I valori mobiliari di natura obbligazionaria e monetaria oggetto di investimento diretto o indiretto tramite OICVM sono emessi da governi e enti sovranazionali.

Fondo: Franklin Strategic Dynamic A YDis €

Gestori: Stephen Lingard e Matthias Hoppe

L'obiettivo del fondo è ricercare la rivalutazione del capitale a lungo termine, principalmente attraverso gli investimenti in fondi di investimento gestiti dalle entità di Franklin Templeton Investments, nonché altri gestori di patrimoni, che investono in titoli di debiti e azioni in tutto il mondo. Normalmente il fondo investirà tra il 65% e l'85% del suo patrimonio netto, direttamente o indirettamente, in azioni o nei titoli collegati ad azioni, il patrimonio netto residuo è di norma, direttamente o indirettamente investito in titoli di debito. Fino al 30% del patrimonio netto del fondo può essere investito in fondi di investimento con sedi negli Stati Uniti.

Fondo: ING (L) Patrimonial Aggressive X Acc

Gestori: Ewout van Schaick (nella foto), Siu Kee Chan e Vanessa Priss

L'obiettivo di questo comparto è di investire totalmente in un portafoglio diversificato di titoli azionari, obbligazionari e fondi. Il comparto è gestito utilizzando un indice composto per il 75% MSCI World (Net) e dal 25% Barclays Euro Aggregate. La ripartizione del capitale si basa su una strategia stabilita mensilmente dal 'Globa lAsset Allocation Committee'. Nel 2014, ha contribuito al buon andamento della strategia l'esposizione  ai settori difensivi come la salute o servizi pubblici, e il fondo ha chiuso l'anno nel primo quartile della sua categoria.

 

Ecco i 3 finalisti nella categoria bilanciati moderati:

 

Fondo: Sarasin GlobalSar Balanced (EUR) P EUR distribuzione

Gestori: Guy Monson e Mark Whitehead

L’obiettivo d’investimento del fondo Sarasin GlobalSar (EUR) è l’incremento del patrimonio a lungo termine mediante una ripartizione ottimale dei rischi. Gli investimenti vengono effettuati in tutto il mondo principalmente in azioni e titoli a reddito fisso. Il comparto può anche investire una parte dei suoi capitali in obbligazioni convertibili e prestiti a opzione, in titoli a reddito fisso o variabile (compresi zerobond) e inoltre in certificati di opzione, nonché in investimenti aventi caratteristiche simili. Può anche detenere liquidità. La valuta di riferimento è l’euro.

Fondo: Franklin Strategic Balanced A Acc €

Gestori: Stephen Lingard e Matthias Hoppe

Il fondo si prefigge di aumentare il valore dei suoi investimenti a lungo termine, cercando di mantenere al contempo un livello moderato di oscillazione del prezzo delle sue azioni. Investe principalmente in azioni di altri fondi comuni d'investimento, con sede principalmente nell'Unione Europea, che investono in azioni e obbligazioni, situati in qualsiasi paese. Il fondo può investire in misura minore in azioni e titoli legati ad azioni · obbligazioni emesse da governi e società · derivati a fini di gestione efficiente del portafoglio.

Fondo: ING (L) Patrimonial Balanced X Acc

Gestori: Ewout van Schaick, Siu Kee Chan e Vanessa Priss

L'obiettivo di questo comparto è di investire totalmente in un portafoglio diversificato di titoli azionari, obbligazionari e fondi. Il comparto è gestito utilizzando un indice composto per il 50% dal MSCI World D M e il 50% dal Lehman Brothers Euro Aggregate.

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi