Mercati emergenti: dove sono le opportunità di investimento?


In un contesto come quello attuale di forte incertezza politica e di crescente inflazione, Paolo Baretto, Senior Research Analyst, Ersel Gestione Internationale - London Branch,ritiene che le valutazioni dei mercati emergenti siano abbastanza interessanti se confrontate con quelle dei paesi sviluppati, ma che non sia possibile parlare di un opportunità indiscriminata.

Nonostante l'incertezza politica e la crescente inflazione, i mercati emergenti hanno ancora valutazioni positive?
Le politiche monetarie ultra accomodanti attuate dalle banche centrali hanno determinato uno schiacciamento della frontiera rischio/rendimento atteso, quindi nell’attuale contesto non troviamo asset class con valutazioni assolute attraenti; il 'deleveraging strutturale' delle economie occidentali determinerà inoltre una crescita molto più bassa rispetto agli ultimi decenni. Fatte queste premesse riteniamo che le valutazioni dei mercati emergenti siano abbastanza interessanti quando confrontate con quelle dei paesi sviluppati, ma che non sia possibile parlare di un opportunità indiscriminata. L’incertezza politica e la sostenibilità dei modelli di sviluppo dei vari paesi determinano infatti profonde differenze ed è quindi molto importante riuscire ad identificare le storie vincenti, avviate lungo un percorso sostenibile.

Che pensa della crescita delle strategie di long/short nel settore del reddito fisso emergente?
Siamo favorevoli a questo tipo di strategie: nell’ambito del reddito fisso emergente infatti la numerosità di paesi emittenti e segmenti di mercato (governativo, corporate, valuta locale, valuta forte, ecc…) è aumentata decisamente negli anni recenti. La segmentazione, la presenza di logiche locali e di influssi globali determinano una buona possibilità di creare alpha da parte di un operatore specializzato. Riconosciamo che è difficile avere le competenze per individuare efficientemente le varie opportunità che si presentano e per questa ragione nel 2011 abbiamo deciso di creare un prodotto flessibile dedicato  e di affidarne la gestione ad una società specializzata, Insight Investment.

Dove ci sono opportunità di investimento per quanto riguarda l'equity, il fixed income, i mercati monetari?
Come già accennato le politiche monetarie accomodanti hanno progressivamente spostato gli investimenti verso attività più rischiose alla ricerca di rendimento e di conseguenza le opportunità si sono ridotte: riteniamo che l’avvio di una fase di rialzo dei tassi negli Stati Uniti possa determinare correzioni anche piuttosto ampie a seconda dei mercati e propendiamo quindi per un atteggiamento prudente. In termini di rapporto rendimento atteso – rischio il comparto meno attraente ci sembra quello del fixed income. Si possono fare distinzioni a livello geografico, con l’area Euro che beneficerà ancora del sostegno della Banca Centrale, ma comunque anche qui la remunerazione sugli investimenti è talmente contenuta da rendere l’asset class non interessante.
 

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi