Tags: Business |

Le 50 persone più influenti secondo Bloomberg


Che cosa hanno in comune un consigliere delegato, un investitore in Corporate raider, un miliardario africano che sta usando la sua ricchezza per combattere la corruzione, un economista che sostiene come spesso i modelli economici non corrispondano alla realtà, un gestore di asset che analizza il mercato da quando aveva 18 anni, il presidente della banca più grande del mondo e Papa Francesco? Stanno tutti dentro la classifica delle cinquanta persone più influenti nel 2015 stilata da Bloomberg.

La lista di Bloomberg Markets 50 Most Influential, che quest'anno compie cinque anni, seleziona un gruppo di persone di successo in grado di muovere i mercati, determinare politiche ed essere fucina di idee. I nomi sono stati scelti in base ai suggerimenti inviati dai giornalisti di Bloomberg News di tutto il mondo e alle classifiche, profili e storie pubblicate nel corso dell'anno in Bloomberg Markets, con un interesse particolare per i recenti traguardi piuttosto che per il successo ottenuto durante il corso della carriera. Per questo, i membri della lista cambiano sostanzialmente ogni anno: quest'anno la metà dei nomi entra, di fatto, per la prima volta in classifica.

Yellen, la numero 1

Janet Yellen fa già parte dei libri di storia, essendo la prima donna a capo della Federal Reserve ma, inoltre, affronta anche il difficile compito di guidare l'economia degli Stati Uniti - e in una certa misura anche quella mondiale - verso la normalizzazione monetaria dopo anni di espansione quantitativa e bassi tassi di interesse. Non c'è da sorprendersi se quest'anno si piazza in cima alla classifica.

Al secondo posto troviamo il presidente cinese Xi Jinping, che ci dà un'idea dell'importanza che ha acquisito la Cina proprio nel momento in cui la trasformazione della sua economia è diventata una delle grandi incognite per la crescita globale. Per intenderci, il presidente americano Barack Obama occupa il sesto posto della lista e la cancelliera tedesca Angela Merkel, il nono. La ripresa economica dell'India ha invece fatto guadagnato al suo presidente, Narendra Modi, il posto numero tredici della classifica, appena sopra il presidente della BCE Mario Draghi.

Il mondo finanziario e dell'investimento occupa un posto rilevante nella top 20 della classifica con nomi conosciuti come Larry Fink (amministratore delegato di BlackRock), il guru degli investimenti Warren Buffett, l'investitore Carl Icahn, Lloyd Blankfein (presidente di Goldman Sachs), Jamie Dimon (presidente di JP Morgan), Abigail Johnson (CEO di Fidelity Investments), Ana Botín (presidente del Banco Santander) o Ray Dalio (fondatore di Bridgewater Associates). Al 31esimo posto poi Papa Francesco.

Di seguito l'elenco completo.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi