Tags: Stile |

L’industria a caccia di talenti


Va avanti il programma “Il Tuo Capitale Umano” (#ICU2017), promosso da Assogestioni per avvicinare a una carriera nel risparmio gestito i giovani laureati e laureandi con competenze di tipo gestionale, economico e quantitativo. L’iniziativa ha raccolto l’adesione di 23 società di gestione del risparmio che hanno messo a disposizione 40 tirocini.

“Nel corso degli ultimi anni la nostra industria ha visto una contrazione significativa del numero degli addetti. Inoltre, diverse indagini hanno evidenziato come il gestito tricolore stia diventando un’industria matura, ma forse anche un po’ troppo di nicchia. Questo progetto è una grande occasione per rilanciare il lavoro e ricordare il ruolo che l’industria svolge e deve continuare a svolgere in un'economia come quella italiana”, ha detto Tommaso Corcos, presidente di Assogestioni.

La struttura del progetto

Il progetto si articola in tre momenti. La prima parte è dedicata agli incontri in ateneo dove gli studenti hanno la possibilità di conoscere le caratteristiche chiave del settore e le skill principali per potersi candidare.

Il secondo momento consiste in una giornata di formazione e orientamento durante il Salone del Risparmio 2017. Nella sua terza giornata, il 13 aprile, i ragazzi avranno infatti la possibilità di incontrare i rappresentanti di SGR italiane ed estere, partecipare a workshop dedicati, ascoltare le testimonianze di chi lavora nel settore e affrontare, insieme ai responsabili delle risorse umane, i colloqui di selezione.

Keynote speaker della giornata sarà Paolo Gallo, Chief Human Resources Officer, Member of the Executive Committee del World Economic Forum (Ginevra) che terrà un intervento intitolato “La bussola del successo - Come costruire una carriera”. Autore dell’omonimo libro “La bussola del successo” (Rizzoli, 2016), in passato ha lavorato ai vertici di importanti realtà internazionali come la World Bank, la Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo, Citigroup e attualmente collabora anche con l’Università Bocconi. Gallo nel suo intervento farà leva sulla sua esperienza per raccontare ai ragazzi il mondo del lavoro, anche attraverso esempi concreti, e dare loro alcuni consigli pratici per costruire la propria carriera.

“C’è una correlazione fortissima tra la competitività di una nazione e l’investimento che questa fa in educazione”, spiega Paolo Gallo. Allo stesso modo c’è una forte correlazione tra gli investimenti delle aziende in formazione e l’engagement dei loro dipendenti. In generale, il successo è legato alla capacità di migliorare costantemente le proprie competenze. Per questa ragione non si può mai smettere di studiare. Investire sul capitale umano è la chiave del successo per gli individui, per le aziende e per le nazioni”.

Il terzo step prevede per tutti i ragazzi selezionati per il tirocinio la possibilità di partecipare ad una sessione di induction sulle tematiche chiave del settore offerta da Assogestioni.

Il calendario

L’Associazione ha organizzato una serie di incontri sul territorio nazionale presso alcuni dei principali atenei italiani. Sono già 3 le università visitate (Politecnico di Milano, Università degli Studi Milano-Bicocca e Università degli Studi di Napoli Federico II) e 150 i giovani incontrati.

Nelle prossime settimane Assogestioni e le società aderenti proseguiranno la serie di appuntamenti negli atenei:

24 febbraio, ore 11.30: Università degli Studi di Trento
1 marzo: Università degli Studi di Bari
6 marzo: Università degli Studi di Pavia
7 marzo, ore 10.00: Università del Piemonte Orientale
9 marzo, ore 14.30: Scuola di Management ed Economia di UniTo
10 marzo, ore 14.00: LUISS
20 marzo: Università Cattolica

I giovani interessati a prendere parte all’iniziativa e a partecipare alle selezioni per accedere ai tirocini possono già caricare il proprio CV sul sito www.iltuocapitaleumano.it dove vengono anche pubblicati tutti gli aggiornamenti sul programma. I tirocini, che si svolgeranno a partire da maggio 2017, potranno tenersi in Italia o presso le sedi estere delle società, avranno durata indicativa di 6 mesi e sono aperti sia a studenti del corso triennale che magistrale.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi