Tags: Alternativi |

KIS Pegasus UCITS, la scommessa di Kairos


La possibilità di generare valore è tanto più alta quanto maggiori sono le opportunità di trovare nei mercati di riferimento degli elementi di discontinuità sul fronte geografico, politico o societario che, se opportunamente valutati, contribuiscono a creare extra-rendimenti nel medio termine. È questa la filosofia di KIS Pegasus UCITS, una strategia similare a quella del fondo hedge offshore Kairos Pegasus Ltd, lanciato sul mercato un anno fa. “Avevamo bisogno di un prodotto che competesse a livello europeo con i big e abbiamo lanciato la versione  UCITS per dare l’opportunità agli investitori retail di puntare su questa strategia”, commenta Guido Brera, cofondatore e CIO di Kairos. KIS Pegasus per il momento si è rivelato una scommessa vincente: gestito da Federico Riggio, attualmente è presente tra i migliori prodotti a livello europeo e da inizio anno ha ottenuto una performance di oltre il 15%, posizionandosi in vetta ai fondi della sua categoria.

“La strategia di gestione è
 di tipo long-short ‘special situations’: i cambiamenti societari straordinari quali operazioni di fusione e acquisizione, scorpori, ricapitalizzazioni e cambiamenti di management possono contribuire ad accelerare la performance”, spiega Riggio. “Tali situazioni sono
 definite speciali perchè generalmente comportano una variazione del valore degli strumenti finanziari oggetto dell’investimento
e dunque funzionano da eventi catalizzatori positivi o negativi”. Per il gestore il principale punto di forza del prodotto è la decorrelazione dal mercato. “Cerchiamo di avere un portafoglio che,  tra posizioni long e short, offra un bilanciamento corretto per affrontare l’attuale contesto. L’obiettivo è offrire agli investitori un ritorno assoluto grazie allo sfruttamento delle dislocazioni che si possono venire a creare nel mercato”. “Il Pegasus con il suo approccio absolut è un fondo che sa difendere bene il capitale quando c’è il mare in tempesta e sa spingere sull’acceleratore quando il mare si calma”, conclude Brera.

Ecco i migliori fondi alternativi azionari Europa

Nome del fondo Società Rendimento YTD (al 19/6/2017)
KIS - Pegasus UCITS Kairos 15,60%
HI Principia Fund I USD Hedge Invest 12,15%
Jupiter Global Fund - Jupiter Europa  Jupiter 10,92%
Credit Suisse (Lux) Small and Mid Cap Alpha Long/Short Fund  Credit Suisse 10,36%
Alken Fund Absolute Return Europe  Alken 9,27%

Fonte: Morningstar.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi