IT Forum 2015, si punta su formazione e consulenza


Un comitato scientifico, la creazione di un’area della consulenza finanziaria, più formazione per il consulente e la partnership con Rcea (The Rimini Centre for Economic Analysis). Queste, in sintesi, le novità della nuova edizione dell’IT Forum 2015, giunto alla sua XVI edizione, che si terrà al Pala Congressi di Rimini il 21 e il 22 maggio e si pone come la più importante manifestazione italiana indipendente e gratuita dedicata agli investimenti, al trading online e al risparmio gestito (e organizzata congiuntamente da Traderlink, Trading Library e Morningstar). Quest’anno ci saranno nuovi spazi diversificati (le conferenze saranno organizzate sia nelle aule sia nelle nuove Agorà aperte, all’interno dell’area espositiva). Inoltre il neonato comitato scientifico ha definito le linee guida e i criteri qualitativi delle proposte formative con il contributo sia delle principali associazioni professionali di categoria (APF, ANASF, ABI Formazione, ASSORETI, AIPB, ASCOSIM, EFPA Italia, riunite per la prima volta insieme nella tavola rotonda d’apertura dedicata alla formazione del consulente finanziario e alla definizione del profilo e delle competenze necessarie per affrontare l’evoluzione attesa della consulenza) sia delle Academy (ABI Formazione, ASSORETI, AIAF, CFA Society Italy, NAFOP, Borsa Italiana, Anima, Natixis, Professione Finanza).

Allo scopo di definire i principi base e la qualità dell’offerta formativa che accompagneranno il visitatore nella scelta del percorso più idoneo, il comitato ha suddiviso l’area didattica in nove “stream” o percorsi, appartenenti a quattro principali tematiche (Trading, Consulenza finanziaria, Investment, Trading&Investment). “Oltre agli appuntamenti tradizionali per tutti i trader, i money manager e i promotori finanziari  quest’anno puntiamo a fornire spunti di riflessione aggiuntivi”, spiega Mauro Pratelli, dg di ITForum e presidente di Traderlink. Le novità nei contenuti si rifletteranno anche in una nuova disposizione dell’area espositiva sui due piani del PalaCongressi. In particolare, con il supporto della nuova area di consulenza finanziaria è stata completamente ridisegnata l’offerta educativa con un ampliamento sia sul lato delle conferenze che dei protagonisti. All’interno di questa area ci saranno due Agorà, dedicate all’incontro e allo scambio di idee.

“Quest’anno per la prima volta ITF ospiterà un workshop di altissimo valore istituzionale”, aggiunge Davide Pelusi, ad di Morningstar Iberia &Italia, “in quanto le principali associazioni rappresentanti il mondo della consulenza e i regolatori hanno accettato di confrontarsi sulle conseguenze della MIFID2 e le necessarie riflessioni sull’adozione di nuovi standard professionali”. Tra gli ospiti illustri terrà una lecture l’economista di Harvard Philippe Aghion (uno dei più noti studiosi della moderna teoria della crescita economica che riprende la lezione di Schumpeter in contrapposizione a Keynes, nonché sostenitore di politiche fiscali anticicliche), invitato da The Rimini Centre for Economic Analysis (RCEA), think-tank economico fondato dal professor Gianluigi Pelloni, che organizzerà due workshop aperti al pubblico coinvolgendo anche altri relatori internazionali quali Steve Ambler (Universitè du Québéc, Montreal), John Murray (Deputy Governor Bank of Canada), Pierre Siklos (Wilfrid Laurier University).

Al momento in calendario sono presenti oltre quaranta corsi, tra cui anche incontri validi per la certificazione dei crediti formativi richiesti non più solo ai consulenti finanziari (EFA/EFPA) ma anche a giornalisti, commercialisti e avvocati. Torna anche “TOP OF THE TOP”, il torneo di trading con denaro reale a cura di Directa che vedrà la partecipazione dei finalisti di ITCUP e delle Universiadi la prima giornata. I tre vincitori si confronteranno poi con cinque trader internazionali il giorno successivo (Alexis Alexiou, Robert Hoffman, Antonello Rendina, Tomas Kaderavek, Marco Tosoni). Guest star sarà Daniel Gramza invitato per la finale. Attesi John Bollinger, David Landry, John Person, Daryl Guppy. Presente in sala per una conferenza anche Warren Mosler, uno dei personaggi più eclettici apparsi sullo scenario economico negli ultimi quarant’anni. economista, gestore di hedge fund e imprenditore, il suo veicolo d’investimento III Advisor è stato il migliore per rendimento su un periodo di dieci anni a fine anni Ottanta; come economista è uno dei fondatori della Scuola della Modern Monetary Theory che critica alla radice le politiche monetarie attuali. Si conferma anche quest’anno il ruolo centrale di Trading Library, vero e proprio punto di riferimento di ogni trader o aspirante tale per tutto ciò che concerne la didattica e i testi fondamentali di analisi tecnica.

 

Società

Altre notizie correlate


I più letti

Prossimi eventi