Il gruppo Azimut entra al 55% nel capitale di Futurimpresa SGR


Il Gruppo Azimut ha perfezionato l’operazione per entrare al 55% nel capitale sociale di Futurimpresa SGR S.p.A., società di gestione specializzata in operazioni di private equity nata dalle Camere di Commercio di Milano, Bergamo, Brescia e Como. Ieri, a seguito della prima assemblea dei soci, si è svolto il primo Consiglio di Amministrazione sotto la nuova struttura societaria.
 
Come annunciato lo scorso 6 agosto, l’operazione è volta a costituire una partnership diretta a sviluppare sinergie imprenditoriali nel settore degli investimenti nelle piccole e medie imprese, con l’obbiettivo di sostenere la promozione e lo sviluppo del territorio in cui le stesse operano. Con il perfezionamento dell’acquisizione, Azimut completa la piattaforma per le imprese dedicata a sostenere le eccellenze aziendali durante tutti i cicli di vita, dalle start-up alle aziende più mature. Inoltre è stato confluito il fondo Antares AZ I specializzato in minibond a sostegno delle PMI italiane. L’acquisizione è stata fatta tramite un aumento di capitale riservato per un esborso totale di circa € 2,5 milioni.
 

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi