Tags: Business |

Il 73% della raccolta in mano a SGR italiane


Le società di gestione italiane hanno raccolto ad aprile 5,16 milardi di euro, pari a tre quarti del totale della raccolta del mese che ha toccato quota 7 miliardi di euro. 

Il podio si conferma italiano. Nel primo trimestre del 2014 Eurizon Capital si era classificata sempre al secondo posto della ranking di raccolta stilato da Assogestioni nella mappa mensile sul risparmio gestito. Ma ad aprile, l’entità del gruppo Intesa Sanpaolo ha conquistato il gradino piú alto del podio grazie a 1,46 miliardi di entrate nette, di cui 620 milioni in fondi aperti.

Medaglia d’argento per Anima Holding che ha guadagnato due posizioni rispetto a marzo e  ha visto aumentare il suo patrimonio di 1,2 miliardi di euro. Si conferma sul podio anche Pioneer Investment, che lo scorso mese ha registrato una raccolta pari a 629 milioni di euro. Posizione invariata al quarto posto per Poste Italiane nelle cui casse sono entrati 609 milioni di euro.

Dati positivi anche per il gruppo Mediolanum, Azimut e per Kairos Partner che hanno ottenuto entrate nette rispettivamente per 415 mln 289 mln e 274 milioni di euro.

Dopo 3 mesi come leader della raccolta, il gruppo Generali scivola in fondo alla classifica a causa di oltre 515 milioni di euro di deflussi.

Elenco completo della raccolta delle SGR italiane:

Fonte: Mappa Mensile di aprile di Assogestioni.

Dati in mln di euro.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi