Tags: Business |

IDeA Real Estate, confermato lo sbarco a Piazza Affari entro l’anno


Appena dopo il rinvio di Sorgente RES, IDeA Real Estate conferma il suo arrivo in Borsa entro l’anno. A settembre è stata presentata la domanda di ammissione a Piazza Affari e alla Consob per il via libera alla pubblicazione del prospetto informativo per l’IPO. IDeA Real Estate infatti ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni ordinarie e dei warrant sull'Mta. Inoltre la società effettuerà un collocamento istituzionale, riservato esclusivamente a investitori qualificati istituzionali italiani ed esteri, e un’offerta pubblica in Italia di azioni ordinarie alle quali saranno abbinati i warrant con le modalità e nei rapporti che saranno indicati nei documenti d’offerta.

“Stiamo lavorando al progetto della quotazione da oltre un anno. Ora bisogna vedere cosa ne pensano gli investitori”, afferma Alessandro Pasquarelli, ad e presidente del gruppo. Il progetto di quotazione di IDeA Real Estate è promosso dal gruppo Dea Capital che, a seguito del completamento dell’offerta di azioni, avrà una partecipazione di minoranza nella società. Deutsche Bank Ag, London Branch e Unicredit Corporate & Investment Banking agiscono come coordinatori dell'offerta globale e joint bookrunner, mentre Ubs Limited ricopre il ruolo di joint bookrunner. UniCredit Corporate & Investment Banking ricopre anche il ruolo di responsabile del collocamento e sponsor. Considerando 60 giorni a disposizione dell’organo di vigilanza per richiedere eventuali modifiche alla documentazione, entro la fine di novembre dovrebbe esserci lo sbarco a Piazza Affari. 

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi