Super fondi: i prodotti con il maggior patrimonio a livello globale


I cinque fondi con il patrimonio più grande a livello globale sono strategie di gestione passiva (un’ulteriore prova del peso e dell’importanza che i prodotti indicizzati stanno guadagnando nell’industria). Tutti e cinque sono prodotti di Vanguard. Quattro sono strategie azionarie. Tre di queste, concentrano il proprio universo d’investimento in compagnie statunitensi a grande capitalizzazione mentre la quarta è un fondo azionario globale. Il quinto è un prodotto obbligazionario che investe nel mercato del debito americano. Si tratta di prodotti che potremmo definire mega blockbuster, con un volume di asset in gestione impressionante. Il primo posto se lo aggiudica il Vanguard Total Stock Market Index, con 417 miliardi di euro. Degni di nota sono anche i patrimoni dei prodotti della top 5.

I fondi attivi azionari più grandi a livello globale

Accanto alle strategie passive troviamo anche fondi attivi con volumi di asset spettacolari. Nella top 10 si posizionano Capital Group, con due prodotti di American Funds, e Fidelity, con una strategia di gestione attiva (il Fidelity Contrafund) e un fondo indicizzato. Di queste, Capital Group vanta il fondo di gestione attiva di maggiori dimensioni al mondo. Degli 1,27 bilioni di euro gestiti dall’entità a livello globale, il 57% si concentra in otto prodotti. Quello con il patrimonio più elevato è l’American Funds Growth Fund of America, con masse gestite pari a 130 miliardi di euro. Si tratta del fondo di gestione attiva più grande al mondo. Con 43 anni di storia e tre milioni di clienti, è un classico dell’industria dei fondi negli Stati Uniti. Investe in borsa americana con un marcato orientamento growth.

Il fondo possiede flessibilità per investire in modo tattico in compagnie quotate al di fuori degli Stati Uniti che abbiano, però, un’importante esposizione all’economia americana. Come succede per i fondi di Capital Group, è gestito seguendo il sistema multigestore, nello specifico da un team di 12 professionisti con un’esperienza media di 28 anni (di cui 24 trascorsi al servizio dell’entità). Un sistema che rende questo prodotto un fiore all’occhiello della società e una strategia gestita attivamente, esclusivamente sulla base delle convinzioni dei gestori. Il fondo possiede circa 240 posizioni nel portafoglio, di cui le prime 20 rappresentano quasi il 40% del fondo.

Capital Group vanta anche il secondo fondo di gestione attiva più grande del mondo: l’American Funds EuroPacific Growth Fund. In questo caso, la strategia è stata lanciata nel 1984 e attualmente conta più di 110 miliardi di euro in gestione e più di 1,5 milioni di clienti negli Stati Uniti. Il fondo, con un marcato orientamento growth, ricerca opportunità di crescita in compagnie europee e del bacino del Pacifico (Asia e Australasia) in tutto lo spettro di capitalizzazione. Questo ampio ed eterogeneo universo d’investimento comprende sia mercati sviluppati sia emergenti. Si tratta di uno dei fondi rappresentantivi della categoria azionaria internazionale negli USA. Così come il precedente, il fondo è gestito da 9 professionisti con un’esperienza media di 22 anni. Lo caratterizzano una bassa rotazione (intorno al 25%), diversificazione (circa 250 compagnie in portafoglio) e, allo stesso tempo, concentrazione (con le 20 prime posizioni che rappresentano più di un 30% del portafoglio).

Il fondo obbligazionario di gestione attiva più grande del mondo

Per quanto riguarda la parte dell’obbligazionario, il prodotto più grande in assoluto è il PIMCO Total Return, strategia flessibile con 75 miliardi di euro in asset. Nonostante la perdita patrimoniale sperimentata con l’uscita di Bill Gross, a livello globale continua a essere il fondo obbligazionario più grande. Ancora oggi è il fiore all’occhiello di PIMCO, ed è gestito da Scott Mather che investe principalmente in obbligazioni statunitensi, ipoteche e corporate bond.
In minor misura ottimizza il rendimento investendo in obbligazioni municipali, high yield bond e obbligazioni non statunitensi. Il fondo ha come indice di riferimento il Barclays U.S. Aggregate Index e può avere una durata di due anni al di sopra o al di sotto del benchmark. Può destinare al massimo il 10% del portafoglio a bond con rating inferiore a BBB e avere un massimo del 20% in asset non denominati in dollari americani. Lanciato negli USA nel 1987, la versione europea risale al 1998.

I fondi misti più grandi al mondo

Dando uno sguardo ai prodotti multiasset con maggior patrimonio a livello mondiale, riappare il nome di Capital Group. L’entità vanta i tre fondi misti più grandi al mondo. Il principale è l’American Funds Capital Income Builder, prodotto misto globale focalizzato sulla generazione del reddito. Lanciato nel 1978, ha più di 90 miliardi di euro gestiti e due milioni di clienti negli USA. Il fondo ha un doppio obiettivo: ricercare la generazione di redditi consistenti e crescenti e generare rendimenti simili all’azionario globale con minor volatilità (di solito di un terzo inferiore all’MSCI ACWI). Investe nell’azionario e obbligazionario in modo flessibile. Almeno un 50% del fondo è sempre investito in azioni, normalmente con un orientamento prevalente agli USA. Nell’obbligazionario può investire in debito investment grade e high yield.

Il secondo fondo misto più grande a livello globale è l’American Funds Income Fund of America con masse gestite simili al prodotto precedente (90,2 miliardi). In questo caso, il suo obiettivo è offrire un reddito maggiore rispetto al mercato. È orientato agli USA e si rifà allo S&P 500. L’esposizione all’azionario fuori dagli Stati Uniti non può mai superare il 25%. Per quanto riguarda l’obbligazionario, un massimo del 10% può essere investito in obbligazioni al di fuori del Paese. Il terzo fondo misto più grande del mondo raggiunge gli 88 miliardi di euro. È l’American Funds American Balanced lanciato nel 1975 con tre obiettivi: preservare il capitale, generare reddito e crescita dell’investimento nel lungo termine. L’investimento massimo nell’azionario è del 75%. Non può investire più del 15% in azioni non statunitensi. Nell’obbligazionario, tutta l’esposizione deve avere una qualità creditizia di tipo BBB, almeno. Così come il prodotto precedente, anche quest’ultimo ha come indice di riferimento lo S&P 500.

Ranking dei 20 fondi più grandi del mondo

Ranking Fondo Categoria Patrimonio
(in euro)
1. Vanguard Total Stock Market Index US Equity Large Cap Blend 417 miliardi
2. Vanguard 500 Index US Equity Large Cap Blend 232 miliardi
3. Vanguard Total International Stock Index Global Equity Large Cap 201 miliardi
4. Vanguard Institutional Index US Equity Large Cap Blend 186 miliardi
5. Vanguard Total Bond Market Index US Fixed Income 155 miliardi
6. American Funds Growth Fund of America US Equity Large Cap Growth 130 miliardi
7. American Funds Europacific Growth Global Equity Large Cap 112 miliardi
8. Vanguard Total Bond Market II Index US Fixed Income 97 miliardi
9. Fidelity Contrafund US Equity Large Cap Growth 96 miliardi
10. Fidelity 500 Index Investor US Equity Large Cap Blend 91 miliardi
11. American Funds Capital Income Builder Allocation 90,5 miliardi
12. American Funds Income Fund of America Aggressive Allocation 90,2 miliardi
13. American Funds American Balanced Moderate Allocation 88 miliardi
14. Vanguard Wellington Moderate Allocation 82 miliardi
15. PIMCO Total Return US Fixed Income 75 miliardi
16. American Funds Capital World Growth & Income Global Equity 74 miliardi
17. Metropolitan West Total Return Bond US Fixed Income 73,7 miliardi
18. American Funds Washington Mutual US Equity Large Cap Value 73,3 miliardi
19. Franklin Income Cautious Allocation 71 miliardi
20. American Funds Investment Company of America US Equity Large Cap Blend 70 miliardi

Fonte: Morningstar Direct

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi