I migliori fondi azionari italiani di aprile


I primi mesi del 2017 sono stati caratterizzati da ottime performance dell’azionario a livello globale. Dando uno sguardo all’equity italiano, il FTSE MIB ha guadagnato il 5,3% nei primi 4 mesi dell'anno. Il trend rialzista dell'indice azionario italiano è stato favorito dal ritorno di interesse sul mercato europeo e dalle ottime performance del settore bancario italiano, il cui indice settoriale ha guadagnato l'8,6% nel corso del 2017 (fino al 30/04). Le prospettive per l’azionario italiano sono positive grazie alla crescita e alle prospettive di crescita degli utili, alla riduzione del rischio politico, all’introduzione dei PIR e al successo dell’aumento di capitale di UniCredit. L’introduzione dei piani individuali di risparmio (PIR) ha avuto un impatto immediato sul mercato, dove le valutazioni del segmento a piccola e media capitalizzazioni si sono alzate e rappresenterà un’occasione per educare gli investitori italiani ad avere un approccio di investimento più orientato al lungo periodo.

Attraverso i dati Morningstar Direct, abbiamo stilato la classifica dei 10 fondi azionari di diritto italiano che hanno performato meglio nel mese di aprile.

Il miglior fondo azionario Italia è l’Arca Economia Reale Equity Italia, con un rendimento di +5,29%. Il comparto, con un patrimonio di 172,44 milioni di euro, è gestito da Settimio Stigliano da aprile 2015. Il fondo mira ad accrescere il valore del capitale, investendo principalmente in azioni di emittenti italiani a media e piccola capitalizzazione con prospettive di crescita stabili nel tempo. La principale area geografica di riferimento è l'Italia e gli investimenti sono denominati prevalentemente in euro. Per quanto riguarda la politica di investimento invece, questa è coerente con la normativa dei PIR, il 70% del valore complessivo del fondo è emesso o stipulato con imprese che svolgono attività non immobiliare, residenti nel territorio dello Stato italiano, o in stati membri dell'UE o in stati aderenti all'accordo relativo allo Spazio economico europeo con stabile organizzazione in Italia. Di questo 70%, almeno il 30% (corrispondente al 21% del portafoglio), è investito in strumenti finanziari emessi da imprese diverse da quelle dell'indice FTSE MIB o in indici equivalenti. Il gestore fa ricorso a strumenti derivati ai fini di copertura e per altre finalità tra cui l'arbitraggio. L’utilizzo della leva finanziaria, sebbene possa comportare una temporanea amplificazione dei guadagni o delle perdite rispetto ai mercati di riferimento, non è finalizzato a produrre un incremento strutturale dell’esposizione del fondo ai mercati di riferimento e non comporta esposizione a rischi che possano alterare il profilo di rischio/rendimento del fondo. Il gestore utilizza un approccio attivo, con uno scostamento contenuto dall’indice di riferimento, ossia 85% FTSE Italia STAR TR, 10% FTSE AIM Italia TR, 5% ML Euro Treasury Bill. Il fondo non assume esposizione al rischio di cambio,

I migliori fondi azionari italiani di aprile

Nome fondo Categoria Morningstar Società di gestione Rend. % (Euro)
Arca Economia Reale Equity Italia  EAA Fund Italy Equity ARCA Fondi SGR  5,29
Eurizon Azioni PMI Italia (B) EAA Fund Italy Equity Eurizon Capital SGR  5,21
Symphonia Azionario Small Cap Italia EAA Fund Italy Equity Symphonia SGR  4,43
Anima Iniziativa Italia YD EAA Fund Italy Equity Anima SGR 4,27
Anima Iniziativa Europa (B) EAA Fund Europe Flex-Cap Equity Anima SGR 4,01
Anima Geo Europa PMI (B) EAA Fund Europe Mid-Cap Equity Anima SGR 3,88
Pioneer Sviluppo Italia  EAA Fund Italy Equity Pioneer Investment Management 3,68
Fondersel P.M.I.  EAA Fund Italy Equity Ersel AM 3,54
BNL Azioni Italia EAA Fund Italy Equity BNP Paribas IP 3,24
Epsilon QEquity (B) EAA Fund Eurozone Large-Cap Equity Epsilon SGR 3,13

* B: prodotto con rating Blockbuster

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi