I fondi obbligazionari corporate che stanno riscuotendo più successo


J.P.Morgan Asset Management è la società di gestione che possiede il prodotto obbligazionario corporate con la più alta raccolta netta in Europa nel primo semestre dell’anno. L’interesse che ha suscitato tra gli investitori lo JPMorgan Global Corporate Bond ha collocato questo fondo al primo posto nel ranking delle vendite nette nella prima metà dell’anno, con quasi 1 miliardo di euro, secondo quanto rivela l’ultimo rapporto di Broadridge. Si tratta di una strategia con Marchio Blockbuster Funds People gestita sin dalla data del suo lancio (marzo del 2009) da Bryan Wallace e Lisa Coleman. La maggior parte del portafoglio è investito in debito investment grade. Concretamente, la metà è investita in obbligazioni con rating BBB e un altro 30% in emissioni di tipo A o superiore.

Il successo in termini di raccolta del prodotto di J.P.Morgan AM non ha evitato che BlackRock si affermasse come la società di gestione che, a livello europeo,  ha ricevuto più entrate nette nella prima metà dell’anno nelle sue strategie obbligazionarie corporate. La società americana ha attirato flussi netti per circa 1,2 miliardi di euro, grazie fondamentalmente all’interesse che due dei suoi prodotti, uno di gestione attiva e l’altro di gestione passiva, hanno suscitato tra gli investitori. Quello che ha registrato i flussi maggiori è stato un ETF, l’iShares Global Corporate Bond EUR Hedged UCITS ETF (521 milioni), che assieme ai 413 milioni di sottoscrizioni nette registrate dal BGF Global Corporate Bond spiegano l’80% della raccolta netta ottenuta dalla SGR in questa categoria.

Degni di nota anche i risultati commerciali ottenuti nella prima metà dell’anno da PIMCO e Pioneer Investments attraverso i loro prodotti obbligazionari corporate. La prima società ha raccolto quasi 900 milioni grazie al PIMCO GIS Global Investment Grade Credit, mentre la seconda deve il suo successo al Pioneer Funds - Global Subordinated Bond, che ha raccolto circa 700 milioni tra gennaio e giugno. Secondo i dati di Broadridge, degli 8,6 miliardi di euro di raccolta netta registrati da questi prodotti nel primo semestre dell’anno, due terzi (5,7 miliardi) sono confluiti nei dieci fondi con maggiori entrate. Per quanto riguarda le SGR, la concentrazione è stata ancora più elevata e le dieci più grandi hanno attratto quasi 7 miliardi, vale a dire l’82% della raccolta netta.

I dieci fondi obbligazionari corporate con maggiori raccolte nette registrate in Europa nella prima metà dell’anno

corporate1

Le dieci SGR con le raccolte nette più elevate registrate sul totale dei propri prodotti obbligazionari corporate

corporate2

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi