I fondi domiciliati in Italia sfiorano quota 1000


Sembra ormai inarrestabile la crescita dell'industria italiana del risparmio gestito. Nel 2014 sono stati lanciati 147 fondi di diritto italiano, ampliando l'offerta del 15% rispetto all'anno anteriore, e insieme con i 13 nuovi comparti di gennaio 2015 raggiungono quota 988. Stando ai dati di Morningstar Direct, la società più prolifica è stata Eurizon Capital con 34 nuovi fondi, seguita da Anima che ne lanciato sul mercato 27. Le società di gestione hanno scommesso principalmente sulla categoria 'allocation' (100 nuovi prodotti), in particolare sui prodotti a cedola che hanno, inoltre, riscosso un enorme successo in termini di raccolta (2,24 miliardi). La seconda categoria in termini di nuovi lanci è quella degli obbligazionari (37).

Il 2014 è stato un anno che ha visto il patrimonio complessivo del settore dell’asset management del nostro paese attestarsi a quota 1.579 miliardi, cioè ben 248 miliardi in più rispetto a fine 2013. In particolare i fondi italiani, secondo i dati in possesso di Assogestioni, sono riusciti a incamerare flussi netti annui per 32,2 miliardi con un patrimonio in gestione a fine dicembre 2014 pari a 206,3 miliardi di euro. 

 

Ecco le new entry del 2015

Nome del fondoGlobal Category Società di gestione
Anima Evoluzione 2020 IAllocationAnima 
Anima Progetto Globale 2022 CedolaAllocationAnima 
Arca 2020 Reddito Multivalore IV RAllocationARCA 
Arca Cedola 2020 Obb Attiva IX RFixed IncomeARCA 
Investimenti Sostenibili CAllocationSella Gestioni 
Amundi Accumulazione Flessibile DUEAllocationAmundi 
Gestielle Cedola Forex Opportunity U$DAllocationAletti Gestielle 
Amundi Meta Plus Din 2020 Mrc SviluppatiAllocationAmundi 
Amundi Diversificazione Attiva 2020AllocationAmundi 
BCC Cedola Attiva Dicembre 2019Fixed IncomeBCC Risparmio&Previdenza 
BCC Cedola Più Dicembre 2019AllocationBCC Risparmio&Previdenza 
BCC Cedola Reale Dicembre 2019Fixed IncomeBCC Risparmio&Previdenza 
Anima Iniziativa Italia PMIEquityAnima 

Fonte: Morningstar Direct. Dati aggiornati al 3 febbraio 2015.

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

I più letti

Prossimi eventi