I fondi di Robeco con il Marchio Funds People


Robeco è un gestore patrimoniale internazionale che offre una vasta gamma di investimenti attivi, dalle azioni alle obbligazioni, e gestisce masse totali pari a 137 miliardi di euro. La ricerca è al centro del suo approccio “pionieristico ma prudente”, che è stato nel suo DNA fin dalla sua fondazione a Rotterdam nel 1929. È una società che crede fortemente in investimenti di sostenibilità, tecniche quantitative e innovazione costante. Oggi Robeco è una filiale di Robeco Group che è il centro di competenza per la gestione del risparmio di ORIX Corporation, azionista di maggioranza del Gruppo Robeco con sede a Tokyo, in Giappone.

L’asset manager olandese registra quattordici prodotti azionari Consistenti con il Marchio Funds People, dove il primo in termini di masse globali (5,04 miliardi di dollari) è il Robeco BP US Premium Equities, un azionario americano gestito da Duilio Ramallo. Il comparto investe in titoli value di società USA a bassa, media e alta capitalizzazione, privilegiando quelle sottovalutate. La selezione degli investimenti si basa su un’approfondita analisi dei fondamentali di lungo periodo e delle potenzialità nel breve termine. Gli investimenti riguardano prevalentemente titoli denominati in dollari USA, e il comparto è denominato in euro. Il gestore utilizza i derivati per coprire gli investimenti in valuta rispetto all’euro, e il fondo non è correlato ad alcun benchmark.

Il Robeco Emerging Conservative Equities, invece, è un azionario dei Paesi emergenti con masse pari a 3,35 miliardi di euro, ed è gestito dal team composto da Arlette van Ditshuizen, Jan Sytze Mosselaar, Pim van Vliet, Maarten Polfliet e Arnoud Klep. I gestori investono in titoli azionari a bassa volatilità dei mercati emergenti di tutto il mondo, e hanno come obiettivo a lungo termine quello di ottenere rendimenti in linea con quelli dei titoli azionari dei mercati emergenti, ma con un livello di rischio di perdita significativamente inferiore. Tali titoli azionari a bassa volatilità vengono selezionati avvalendosi di un modello quantitativo, che classifica le azioni in diversi modi, compreso in base alla sensibilità del mercato, volatilità, rischio sofferenza, valutazione e sentiment.

Il Robeco BP US Select Opportunities Equities è un azionario americano mid cap con un patrimonio globale pari a 1,76 miliardi di dollari e gestito da Steven Pollack e Joseph Feeney. I gestori investono in titoli azionari di società a media capitalizzazione negli Stati Uniti, componendo il portafoglio principalmente con titoli azionari con una capitalizzazione di mercato di oltre 750 milioni di dollari USA. Il processo utilizzato è di tipo bottom-up e per la selezione delle azioni cercano di trovare titoli sottovalutati basandosi su un approccio disciplinato di tipo value, un’intensa ricerca interna e avversione per il rischio. Gli investimenti vengono effettuati principalmente in valori mobiliari denominati in dollari USA e il fondo non è correlato ad alcun benchmark.

Il Robeco European Conservative Equities è un azionario europeo large cap blend con patrimonio totale pari a 1,72 miliardi di euro e gestito anch’esso dal team di van Ditshuizen, Sytze Mosselaar, van Vliet, Polfliet e Klep. Il fondo investe in titoli azionari a bassa volatilità dell’economia europea e ha come obiettivo a lungo termine quello di ottenere rendimenti in linea con quelli dei titoli azionari del mercato europeo, ma con un livello di rischio di perdita significativamente inferiore. Tali titoli azionari a bassa volatilità vengono selezionati avvalendosi di un modello quantitativo, che classifica le azioni in diversi modi, compreso in base alla sensibilità del mercato, volatilità, valutazione e sentiment. Il rischio valutario non è coperto e, pertanto, le oscillazioni dei tassi di cambio influiscono direttamente sul prezzo delle azioni del fondo. Il comparto non è correlato ad alcun benchmark.

Il Robeco BP Global Premium Equities è un azionario internazionale large cap blend con masse pari a 1,86 miliardi di euro e gestito da Christopher Hart e Joshua Jones. Il fondo offre un portafoglio di titoli azionari flessibile in termini di capitalizzazione di mercato, regione geografica o settore. I gestori costruiscono continuamente il portafoglio con posizioni caratterizzate da una valutazione interessante, un’elevata qualità e un momentum positivo. Il fondo non è correlato ad alcun benchmark e non applica una politica valutaria attiva; l’esposizione valutaria è stabilita a seconda della delezione dei titoli.

Il Robeco Chinese Equities è un azionario cinese large cap blend con masse pari a circa 318 milioni di euro, gestito da Victoria Mio. Il gestore investe nelle maggiori azioni cinesi quotate e individua tematiche macroeconomiche interessanti, selezionando le società che presentano solidi fondamentali. Vengono selezionati titoli azionari sia esteri (quotati a Hong Kong e negli USA) sia, in misura limitata, cinesi. Il fondo può perseguire una politica valutaria attiva per generare rendimenti extra e intende ottenere una performance migliore rispetto al suo benchmark, l’MSCI China (Net Return) (EUR), assumendo posizioni che si discostano dallo stesso.

Il Robeco Asia Pacific Equities è un azionario large cap blend Asia-Pacifico (incluso il Giappone) con masse pari a 585 milioni di euro, gestito da Arnout van Rijn. Il gestore investe in azioni di società delle economie dell’area Asia-Pacifico, quali il Giappone, la Corea e l’Australia. Questa regione comprende sia mercati sviluppati sia mercati emergenti. Il fondo si concentra sulla selezione dei titoli azionari, e l’allocazione per paese è un driver di performance meno importante, implementato tramite coperture per Paese, appunto, e valuta. Il comparto può perseguire una politica valutaria attiva per generare rendimenti extra, e intende ottenere una performance migliore rispetto al suo benchmark, l’MSCI AC Asia Pacific (Net Return) (EUR), assumendo posizioni che si discostano dallo stesso.

Il RobecoSAM Sustainable Water Fund è un azionario mid cap growth del settore dell’acqua, con masse pari a 744 milioni di euro e gestito da Dieter Küffer. L’obiettivo del comparto consiste nel conseguire un incremento del capitale a lungo termine e, a tal fine, investe in azioni di società di tutto il mondo che offrono tecnologie, prodotti e servizi lungo l’intera catena di valore dell’acqua. Il gestore investe almeno 2/3 del patrimonio del fondo in azioni di società di tutto il mondo lungo la catena di valore dell’acqua, appunto, e pone enfasi su temi quali la distribuzione e la gestione delle risorse idriche, la purificazione delle acque, l’efficienza della domanda, l’acqua e l’alimentazione. Il fondo può detenere liquidità fino al 49% e utilizzare strumenti finanziari complessi entro un limite massimo del 40%, quali i derivati, con finalità di copertura del patrimonio e per trarre profitto da investimenti promettenti.

Il Robeco Global Conservative Equities è un azionario internazionale large cap blend con masse pari a 681 milioni di euro, anch’esso gestito dal team di van Ditshuizen, Sytze Mosselaar, van Vliet, Polfliet e Klep. I gestori investono in titoli azionari a bassa volatilità di tutto il mondo e hanno come obiettivo a lungo termine quello di ottenere rendimenti in linea con quelli dei titoli azionari globali, ma con un livello di rischio di perdita significativamente inferiore. Tali titoli azionari a bassa volatilità vengono selezionati avvalendosi di un modello quantitativo che classifica le azioni in diversi modi, compreso in base alla sensibilità del mercato, volatilità, rischio sofferenza, valutazione e sentiment. Il rischio valutario non è coperto e, pertanto, le oscillazioni dei tassi di cambio influiranno direttamente sul prezzo delle azioni del fondo, che non è correlato ad alcun benchmark.

Il RobecoSAM Sustainable European Equities è invece un azionario europeo large cap value con masse pari a 473 milioni di euro, gestito da Kai Fachinger. Il gestore è interessato in società che si concentrano su qualità, innovazione e sostenibilità, e che si avvalgono del vantaggio competitivo per creare valore per gli azionisti. Il processo strutturato di investimento individua le aziende sottovalutate che hanno una capitalizzazione di mercato di almeno 1 miliardo di dollari. L’universo di investimento copre le società appartenenti all’indice MSCI Europe Index e società europee con una considerevole esposizione alle tematiche di sostenibilità di RobecoSAM; infatti, ogni azienda riceve un punteggio sulla base della Valutazione della Sostenibilità Aziendale di RobecoSAM. Al fine di ridurre la possibilità di consistenti scostamenti valutari rispetto al benchmark che aumentano il livello del rischio, il fondo può allineare l’esposizione valutaria alle ponderazioni valutarie del benchmark concludendo operazioni a termine in valuta. Il comparto intende ottenere una performance migliore assumendo posizioni che si discostano dal benchmark.

Il Robeco Emerging Stars Equities è un azionario globale dei Paesi emergenti con masse pari a 691 milioni di euro, gestito da Jaap van der Hart. Il gestore nveste in società con sede in economie emergenti di tutto il mondo. In generale, queste economie stanno crescendo più velocemente rispetto ai Paesi sviluppati e hanno bilanci più sani per i governi, le imprese e le famiglie. Il fondo seleziona investimenti sulla base di una combinazione di analisi top-down e bottom-up, focalizzandosi su imprese con un solido modello di business e con solide prospettive di crescita. In media il fondo ha dai 35 ai 50 titoli in portafoglio.

Il RobecoSAM Sustainable Healthy Living Fund è un azionario internazionale flex cap growth con masse pari a 219 milioni di euro, e gestito anch’esso da Küffer con il supporto di Moritz Dullinger. L’obiettivo del comparto consiste nel conseguire un incremento del capitale a lungo termine e, a tal fine, investe in azioni di società di tutto il mondo (inclusi i mercati emergenti), che contribuiscono a migliorare o a preservare la salute individuale. I gestori investono almeno i 2/3 del patrimonio in azioni di società di tutto il mondo che forniscono prodotti o servizi relativi ai settori dell’alimentazione, della salute e del benessere, e possono inoltre detenere liquidità fino al 49%, nonché utilizzare derivati, entro un limite massimo del 40%, con finalità di copertura del patrimonio, e per trarre profitto da investimenti promettenti. Il comparto si orienta a un indice di riferimento rappresentativo del mercato azionario mondiale e per la selezione e la ponderazione degli investimenti non è vincolato allo stesso.

Il Robeco Asian Stars Equities è un azionario asiatico ex-Giappone con un patrimonio totale pari a circa 198 milioni di dollari, gestito da Michiel van Voorst. Il gestore investe nelle azioni delle società asiatiche più interessanti, privilegiando quelle dei Paesi emergenti in rapida espansione, e punta molto sulla selezione dei singoli titoli offrendo un portafoglio relativamente concentrato, che comprende di norma 30-60 partecipazioni. Il comparto non è correlato ad alcun benchmark e può adottare una politica monetaria attiva al fine di generare un extra rendimento.

Ultimo prodotto Consistente è il RobecoSAM Sustainable Agribusiness Equities, un azionario globale del settore agricolo con un patrimonio totale pari a circa 152 milioni di euro, gestito da Holger Frey. Il gestore investe a livello globale in società che svolgono un ruolo fondamentale nella fornitura a lungo termine di sicurezza alimentare. All'interno di una struttura rigida di considerazioni di sostenibilità, la strategia copre l’intera catena del valore agricolo, dal campo alla tavola. Il fondo si basa su una selezione bottom-up e ha come obiettivo la crescita del capitale nel lungo termine, sulla base dei fondamentali agricoli galleggianti, e investe prevalentemente in beni di consumo, dei materiali e dei settori industriali.

Altre notizie correlate


Prossimi eventi