I fondi di Old Mutual Global Investors con il Marchio Funds People


Old Mutual Global Investors (OMGI) è una delle principali società di gestione del risparmio, che offre un mix distintivo di abilità negli investimenti, trasparenza e un profondo impegno al servizio della propria clientela. Ha come obiettivo quello di fornire una forte performance e soluzioni d’investimento orientate al cliente, che si traducono in risultati positivi per gli stessi. OMGI è un asset manager indipendente, che collabora con molte delle più grandi banche del mondo, gestori patrimoniali e altri partner di intermediazione, pur essendo nel core di Old Mutual Wealth. In questo modo, OMGI supporta a pieno l'obiettivo di Old Mutual Wealth, ovvero quello di essere un leader globale di servizi d’investimento.

La società registra un fondo con il Marchio Funds People rientrante nel ranking A dei prodotti Preferiti dagli Analisti, l’Old Mutual Global Equity Absolute Return Fund. Un bilanciato alternativo azionario market neutral con masse totali pari a circa 7,18 miliardi di dollari, e gestito dal team composto da Ian Heslop, Amadeo Alentorn e Mike Servent, che ha come obiettivo la crescita del capitale, con un attento controllo del rischio, nell’ambito di un limite di volatilità fino al 6%. Il fondo mira, inoltre, a conseguire un rendimento assoluto (risultato superiore a zero, indipendentemente dalle condizioni di mercato) nell’arco di periodi rinnovabili di 12 mesi. I gestori possono investire in azioni e titoli analoghi di società quotate o ubicate in qualsiasi parte del mondo, e adottano sempre una posizione strutturalmente neutrale (equilibrando le posizioni lunghe e corte al fine di costruire un portafoglio con esposizione al mercato pari a zero). Essi assumono un’esposizione (ossia detengono una posizione lunga) agli investimenti che prevedono possano sovraperformare il mercato e acquisiscono posizioni corte (beneficiando della vendita di un’attività allo scopo di acquistarla successivamente a un prezzo inferiore rispetto al mercato) in investimenti che prevedono possano sottoperformare il mercato. Il comparto, inoltre, ricorre all’uso di strumenti derivati (ossia contratti finanziari il cui valore è legato ai movimenti attesi di prezzo di un investimento sottostante) allo scopo di generare rendimenti e ridurre i costi e/o rischi complessivi del fondo.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi