I fondi di Henderson GI con il Marchio Funds People


La società inglese Henderson Global Investors ha undici fondi (sette azionari, due fixed income e due alternativi) con il marchio Funds People; in particolare dieci di questi rientrano nella categoria dei Blockbuster, dove quattro si aggiudicano anche la C di prodotti Consistenti e solo uno si aggiudica anche la A di fondi preferiti dagli Analisti.

L’Henderson Horizon European Growth Fund invece, con un patrimonio gestito di circa 87 milioni di euro, è l’unico puramente Consistente. Gestito da Simon Rowe, il fondo investe prevalentemente in azioni di società europee (Regno Unito escluso), di qualsiasi settore, e in qualsiasi altro tipo di titolo coerente con il suo obiettivo. Il gestore va alla ricerca di titoli che mostrano un potenziale di apprezzamento nel lungo periodo maggiore di quanto rispecchino i prezzi di mercato correnti. Il fondo può avvalersi di varie tecniche d’investimento ai fini di una gestione efficiente del portafoglio o per gestire i rischi ed è adatto a investitori che comprendono la rischiosità del fondo e che ricercano un investimento incentrato sull’Europa (Regno Unito escluso) e che intendono investire il loro denaro per almeno sette anni.

Nella categoria Blockbuster-Consistenti troviamo in primis l’Henderson Gartmore Continental European Fund è gestito dai due portfolio manager John Bennett e Asim Rahman e punta a conseguire rendimenti di lungo termine superiori a quelli solitamente raggiunti dai mercati azionari dell’Europa continentale, investendo quindi in società la cui sede legale si trova nell’Europa continentale ma anche al di fuori. Il rendimento complessivo risulta da una combinazione di rendimenti da capitale e reddituali. Il suo patrimonio globale è di circa 4,32 miliardi di euro.

Il fondo Henderson Gartmore Pan European è anch’esso un azionario europeo large cap blend. Con un patrimonio gestito pari a 965 milioni di euro, punta a conseguire rendimenti di lungo periodo investendo in società con sede legale in Europa (Regno Unito incluso), società di piccole dimensioni con sede legale al di fuori dell’Europa, ma che svolgono parte predominante della loro attività aziendale in tale regione (Regno Unito incluso) o sono capogruppo che controllano principalmente società con sede legale in tale regione. Il rendimento complessivo quindi risultera’ da una combinazione di rendimenti da capitale e reddituali.

L’Henderson Horizon Euroland Fund ha come obiettivo quello di ottenere una rivalutazione del capitale nel lungo periodo, investendo almeno il 75% del patrimonio totale in titoli azionari di società aventi la sede legale nel SEE ed ivi operanti in svariati settori, escluso il Regno Unito. Il comparto è gestito da Nick Sheridan ed ha un patrimonio complessivo di 1,24 miliardi di euro.

L’Henderson Horizon Pan European Property Equities Fund invece ha come obiettivo d’investimento quello di ottenere una rivalutazione del capitale nel lungo periodo investendo almeno il 75% del patrimonio totale nei titoli azionari quotati di società o Real Estate Investment Trust (od organismi equivalenti) con sede legale nel SEE, quotati o negoziati in un mercato regolamentato, che conseguano la parte più rilevante dei loro ricavi dalla proprietà, dalla gestione e/o dallo sviluppo di immobili in Europa. Il comparto è gestito da Guy Barnard e possiede un patrimonio globale di circa 354 milioni di euro.

L’Henderson Gartmore United Kingdom Absolute Return Fund è l’unico fondo con il marchio Funds People che rientra sia nella categoria Blockbuster sia in quella dei fondi preferiti dagli Analisti. Con un patrimonio pari a 3,85 miliardi di sterline è un fondo alternativo gestito dal team composto dai portfolio manager Luke Newman e Benjamin Wallace, che puntano a generare un rendimento assoluto positivo nel lungo periodo indipendentemente dalle condizioni di mercato, investendo principalmente in titoli azionari o contratti derivati su azioni di società aventi la propria sede legale nel Regno Unito e in società con sede legale in paesi al di fuori del Regno Unito, ma che svolgono una parte predominante della propria attività in tali mercati.

Il fondo Henderson Horizon Pan European Equity è un Blockbuster di tipo azionario large cap blend con un patrimonio di 3,79 miliardi di euro gestito da Tim Stevenson. L’obiettivo di investimento e’ la rivalutazione del capitale nel lungo periodo investendo almeno il 75% del patrimonio totale in titoli azionari di societa’ con sede legale nella UE.

Azionario del settore tecnologico è invece l’Henderson Horizon Global Technology Fund; l’obiettivo di investimento è  di ottenere una rivalutazione del capitale nel lungo periodo, investendo in un portafoglio diversificato a livello globale di società che operano nel settore della tecnologia. Il comparto intende approfittare delle tendenze di mercato a livello internazionale e assume un approccio geograficamente diversificato ed opera entro gli ampi limiti della gestione delle attività.

Il fondo Henderson Horizon Euro Corporate Bond è un fixed income con un patrimonio globale pari a 3,19 miliardi di euro. Il team (composto dai gestori Stephen Thariyan e Thomas Ross) mira a fornire un rendimento totale superiore a quello generato dall’iBoxx Euro Corporates Index, investendo principalmente in obbligazioni corporate investment grade in euro e in altri titoli a tasso fisso e variabile. Il comparto utiliza una serie di strumenti o strategie per conseguire il proprio obiettivo quali, senza limitazione, forward rate notes, contratti forward su valuta (inclusi non-deliverable forwards), futures su tassi d’interesse, futures obbligazionari e swap OTC, come swap su tassi d’interesse, credit default swap e credit default swap su indici.

Altro fondo fixed income incluso nella categoria Blockbuster è l’Henderson Horizon Total Return Bond Fund; anch’esso gestito da Thariyan, insieme a Phillip Apel, e punta ad ottenere un rendimento totale positivo, superiore alla liquidità investita, in un periodo di tre anni consecutivi, attraverso il reddito e i capital gains mediante l’investimento in un ampio assortimento di classi di asset a reddito fisso globali e relativi strumenti derivati. Il fondo investe prevalentemente in obbligazioni di qualsiasi tipo di emittente in qualsiasi Paese, in qualsiasi altro tipo di titolo coerente con il suo obiettivo, in strumenti del mercato monetario e in depositi bancari. Il suo patrimonio complessivo è di circa 780 milioni di euro.

Infine abbiamo l’Henderson Horizon Pan European Alpha Fund, un Blockbuster alternativo con patrimonio di 1,23 miliardi di euro, gestito da John Bennett. Con l’obiettivo di ottenere una rivalutazione del capitale nel lungo periodo rispetto all’indice di riferimento, principalmente attraverso l’esposizione a titoli azionari europei, il fondo quindi investe almeno due terzi del patrimonio totale in titoli azionari e in strumenti legati ai mercati azionari (esclusi i titoli di debito convertibili) delle imprese residenti in Europa (compreso il Regno Unito) o che conseguono la parte più rilevante dei loro ricavi dalle loro attività aziendali in questa regione. In particolare il gestore va alla ricerca di titoli di società che generino ingenti flussi di cassa e sembrino essere sottovalutate; il team fa ampio uso di tecniche di investimento, soprattutto di quelle che comportano il ricorso ai derivati per ottenere un’esposizione agli investimenti.

Altre notizie correlate


Prossimi eventi