I fondi di Banque de Luxembourg con il Marchio Funds People


Sono tre i fondi di Banque de Luxembourg che guadagnano il rating di prodotti consistenti, secondo il nostro team d’analisi. Si tratta del BL-Global 50, del BL-Global 75 e del BL-Global Equities. Tutti gestiti da Joël Reuland.

I primi due fondi, lanciati nel 1993, sono dei prodotti bilanciati con delle caratteristiche praticamente identiche, eccetto per la loro componente azionaria. Il BL-Global 50, con 520 milioni di euro di patrimonio, è un bilanciato moderato che investe circa il 50% del proprio patrimonio in obbligazioni e strumenti del mercato monetario e il 50% in azioni. Geograficamente, il fondo investe in Europa (20,5%) e negli Stati Uniti (19%), e di volta in volta in Giappone (4,5%) e mercati emergenti. Non ci sono limitazioni a livello settoriale o monetario. L'obiettivo è quello di ottenere rendimenti migliori rispetto ai mercati obbligazionari, pur mantenendo ben al di sotto della volatilità associata la partecipazioni in titoli azionari. Il comparto può investire fino al 10% massimo del suo patrimonio netto in fondi d’investimento e utilizzare prodotti derivati a titolo di copertura o per ottimizzare l’esposizione del portafoglio.

Il BL-Global 75 ha invece una componente più aggressiva: l’allocazione neutra delle attività effettuata dal comparto consiste nell’investire il 75% circa del suo patrimonio netto in azioni. Alla fine di giugno, il 65,5% del fondo era investito in azioni, un 10% di questo stanziamento era coperto attraverso la vendita di futures. I titoli investiti in oro rappresentavano il 11% del portafoglio. La ripartizione geografica del portafoglio è stata la seguente: Europa 32%, Stati Uniti il ​​25%, Giappone 6,5% e mercati emergenti 2%.

Al momento, a causa della fragilità dell'economia globale e rischi politici intensificati, entrambi i fondi continuano a mantenere una posizione difensiva (utilizzando indici di borsa per ridurre l'esposizione ai titoli azionari, riducendo al minimo rischio di credito e di liquidità, tenendo scadenze brevi sui titoli tedeschi, e l'esposizione ai metalli preziosi come un'assicurazione contro il rischio sistemico).

Il BL-Global Equities è invece un fondo azionario internazionale large cap. Il comparto investe almeno due terzi del suo patrimonio netto in azioni. Ai fini della realizzazione del suo obiettivo, il comparto può investire fino a un massimo del 10% del suo patrimonio netto in fondi d’investimento. Il comparto può altresì utilizzare prodotti derivati a titolo di copertura o per ottimizzare l’esposizione del portafoglio. Gli investimenti sono effettuati senza limitazioni a livello geografico, settoriale o monetario. A fine giugno, l'allocazione settoriale è stata del 35,5% in beni di consumo, del 21,5% in industria e materie prime, del 15%  in salute e del 14,5% in tecnologia.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi