I fondi di Allianz Global Investor con il Marchio Funds People


Allianz Global Investors ha 20 dei sui prodotti con il marchio Funds People: otto di questi hanno il rating Blockbuster Funds People, gli altri 12 invece si aggiudicano quello di Consistente Funds People. Analizzandoli per categoria, dei 12 prodotti con il marchio C, ben dieci sono fondi azionari. Il primo in lista per patrimonio gestito (4,7 miliardi di euro) è l’Allianz European Equity Dividend, cogestito da Jörg de Vries-Hippen e Neil Dwane. La strategia ha la missione di investire almeno il 75% degli asset direttamente o tramite derivati in titoli azionari europei che ottengono un rendimento dei dividendi adeguato. Il suo track record è di sette anni.

Al secondo posto per asset gestiti (circa 2 miliardi) c’è l’Allianz Best Styles US Eq, un azionario statunitense large cap blend gestito da Michael Heldmann e Karsten Niemann, con un rendimento medio a tre anni del 15,7%. Il fondo investe almeno il 70% direttamente o tramite derivati in azioni e titoli equivalenti di emittenti costituiti negli Stati Uniti d’America. Con un patrimonio superiore al miliardo c’è pure l’Allianz Euroland Equity Growth, gestito da Matthias Born e che ha un track record di dieci anni. Il fondo investe almeno il 75% degli asset in titoli azionari e vari simili di emissioni che si trovano in Paesi dell’eurozona. Si concentra i società di qualità con vantaggio competitivo e con un potenziale di crescita strutturale (non ciclico). L’Allianz Global Equity invece investe principalmente in mercati azionari a livello mondiale ed è gestito da Lucy MacDonald e Paul Schofield.

Nella lista dei fondi Consistenti della firma tedesca ci sono anche alcuni prodotti azionari che investono in singoli Paesi. È il caso dell’Allianz German Equity, gestito da Matthias Born, che con un patrimonio di 750 milioni di euro, investe almeno il 75% degli asset in società tedesche. La strategia è stata lanciata nell’ottobre 2012.  L’Allianz Hong Kong Equity investe invece almeno il 70%, direttamente o tramite derivati, in azioni e titoli analoghi di società costituite a Hong Kong o che generino la maggior parte dei propri ricavi e/o profitti a Hong Kong. Con quttro stelle Morningstar e un patrimonio di oltre 500 milioni, il fondo è gestito da Christina Chung e Raymond Chan ed è stato lanciato nel 2008. Per il mercato azionario thailandese invece c’è l’Allianz Thailand Equity, cogestito da Ho Yin Pong e Dennis Lai, mentre per il mercato americano c’è l’Allianz US Equity.

Due sono poi i fondi di Allianz di diritto italiano con il rating C: l’Allianz Azioni Europa e l’Allianz Paesi emergenti. Il primo, cogestito da A. Schroeter e Thorsten Winkelmann è stato lanciato nel 1991 e investe in titoli europei, soprattutto dell’area euro. Il secondo invece, gestito da Kunal Goshn, investe principalmente in titoli azionari denominati nelle valute dei Paesi Emergenti, in dollari USA ed euro. Da inizio anno ha un rendimento del 6,87%.

Infine due prodotti non azionari: l’Allianz Pfandbrieffonds è un fondo obbligazionario corporate investment grade con un patrimonio di 240 milioni di euro. L’Allianz Convertible Bond invece è un obbligazionario convertibile Europa, gestito da Tristan Gruet.

Ecco gli otto fondi Blockbuster di Allianz 

Nome del fondo Categoria globale Asset (in mln di euro)
Allianz Reddito Euro Euro Fixed Income 659
Allianz Obbligazionario Flessibile Euro Fixed Income 389
Allianz Global Strategy 70 Moderate Allocation 327
Allianz Global Strategy 15 Cautious Allocation 324
Allianz Azioni America US Equity Large Cap Blend 183
Allianz Global Strategy 30 Cautious Allocation 182
Allianz MultiPartner Multi20 Cautious Allocation 161
Allianz Azioni Italia All Stars Other Europe Equity 155

 

Altre notizie correlate


Prossimi eventi