Tags: Rivista |

Funds People 6: le SGR estere conquistano un posto al sole


Ê già in distribuzione il sesto numero della rivista Funds People, che raccoglie i temi piú caldi del II trimestre 2015.  La copertina è tutta dedicata alle società di gestione straniere: per molti player internazionali infatti la gestione dei fondi rappresenta il principale business in Italia. Aumentano le SGR estere nel BelPaese e oggi, da un 25% del 2011, raccolgono un terzo delle masse gestite in fondi aperti. Ma chi sono? Quanti fondi hanno collocato nel nostro Paese? Quale strategia seguono? Subito dopo ecco una fotografia del private banking italiano, un business in continua crescita, dove i fondi d'investimento rappresentano già il 18,5%.

Per la sezione TENDENZE inoltre ci siamo occupati di Expo: l'esposizione di Milano accende i riflettori sul settore food anche per chi investe in Borsa. E da Milano un salto in Giappone: l'Abenomic funziona, ma con prudenza. Spazio anche agli oscar di Morningstar 2015: ecco tutti i vincitori, dai gestori alle società, dalle categorie ai fondi premiati. Uno sguardo anche alle novità sui fondi pensione: con il decreto 166 via libera agli investimenti. E da una fotografia del mercato europeo delle piattaforme si passa ai fondi transfrontalieri, che l'anno scorso hanno superato il numero di 10 mila. 

Per la sezione INTERVISTE microfoni aperti per il guru Asbjorn Trolle Hansen, gestore del Nordea1-Stable Return, ma anche al distributore Saverio Scelzo, presidente di Copernico SIM e al gestore Matteo Germano, global head of multiasset investments di Pioneer Investments. A tu per tu poi con Guido Brera, cofondatore di Kairos Partners SGR, Massimo Morchio, chief executive officer di Alkimis SGR e Luca Riboldi, direttore investimenti di Banor SIM

In primo piano poi i PRODOTTI: ci siamo chiesto in che modo, nel settore energetico, influisce il crollo del petrolio e se la battuta d'arresto in Cina mina le opportunità d'investimento. Focus anche sui bond aggregati europei che offrono un rendimento extra e sul boom di raccolta in Italia per gli unit linked. Attorno a una tavola rotonda, poi, abbiamo fatto sedere i responsabili dei principali emittenti per una chiacchierata: ecco cosa ci hanno detto rispetto alla crescita e all'evoluzione del mercato degli ETF. E sulle opportunità d'investimento Aletti Gestielle ci parla di strategie absolute return.

Infine la curiosa sezione CON STILE. Abbiamo chiesto ai manager, nel dopolavoro, cosa preferiscono tra fare sport o restrate sdraiati sul divano di casa. Infine Marco Binda, portfolio manager di Advam Partners ci racconta il suo viaggio in Australia. 

Ecco di seguito l'indice:

TENDENZE
-Le SGR estere conquistano un posto al sole
-L'Expo in portafoglio
-Raccolta unit linked, è il mondo del private a spingere
-Private Banking, un business in crescita
-Abenomics funziona, ma con prudenza
-Mornigstar Awards
-Così si scelgono i migliori fondi
-Decreto 166: via libera agli investimenti per i fondi pensione
-Il mercato europeo delle piattaforme
-Markowitz+Assimetria+Curtosi
-Fondi transfrontalieri, l'arma di distribuzione mondiale

INTERVISTE
-Absjorn Trolle Hansen
-Saverio Scelzo 
-Matteo Germano
-Giudo Brera
-Massimo Morchi
-Luca Riboldi

PRODOTTI
-Settore energetico: come influisce il crollo del petrolio?
-Il sogno cinese, sul filo del rasoio
-Bond aggregati europei
-Unit linked, è boom di raccolta in Italia
-Cresce e si evolve il mercato degli ETF in Italia
-Opportunità di investimento: strategie absolute return

CON STILE
-Sport o sofà?
-Australia, deserto rosso

 

*Se sei un professionista del settore e non ricevi ancora la rivista, registarti nell'apposita sezione sul nostro sito.

 

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1

Australia, deserto rosso

Abbandonato sul ciglio di un’autostrada deserta, totalmente coperto di polvere, un cartello solitario recita: “Prossima stazione di servizio a 300 miglia. Se il carburante non è sufficiente, tornare indietro”.

Anterior 1

I più letti

Prossimi eventi