Tags: Nomine | Consulenza |

Francesco Barbato, nuovo responsabile dell’area Bankers di SCM SIM


Novità, per SCM SIM, società d’intermediazione mobiliare specializzata nel Private Banking, guidata dall’ amministratore delegato Antonello Sanna che affida la responsabilità dell’area Bankers a Francesco Barbato. Barbato, 44 anni, è socio fondatore di SCM SIM e dal 2013 è membro del Consiglio d’Amministrazione SCM. Private Banker, assiste clientela private e aziende distribuite su tutto il territorio nazionale.

“Abbiamo fatto un altro passo nella strategia di costruzione di un modello industriale" dichiara Antonello Sanna Amministratore Delegato di SCM SIM. "Stiamo raccogliendo risultati importanti con un modello assolutamente unico e conforme alle logiche di mercato e regolamentari più moderne. Flat fee, indipendenza, high watermark senza reset, consulenza e non collocamento, fanno di SCM un’azienda innovativa, all’avanguardia e unica nel mercato dei financial services”.

L’area Banker si affianca a quella del Wealth Management che è guidata da Lorenzo Guidotti ed è una struttura in forte espansione negli ultimi mesi, come dimostra il recente ingresso di Bart –Jan Verhagen. Guidotti, in SCM SIM dal 2010, nell’area Wealth ha sviluppato un modello più ampio rispetto alla sola gestione del patrimonio. L’approccio è analizzare e osservare la dinamica familiare e le evoluzioni nel tempo, andando a identificare i comportamenti più efficienti per la conservazione e lo sviluppo dello stile di vita degli interessati. Il Wealth è una parte di SCM SIM dedicata a famiglie con strutture particolarmente complesse, con patrimoni oltre  2 milioni di euro e quindi con esigenze, che approcciamo secondo una logica di Family Office. Ovvero si tratta di organizzare 'tutto il fattore patrimonio' con la massima sicurezza e orientarlo in modo appropriato ai bisogni della famiglia. Coesistono così due animequella del Wealth management dedicata alla clientela high net worth individual e quella banker dedicata ai clienti private.

Fondata nel marzo 2009 e autorizzata nel 2010, SCM  SIM è una società d’intermediazione mobiliare autorizzata alla gestione di portafogli e alla consulenza in materia d’ investimenti specializzata nella gestione patrimoniale di clienti sia privati che istituzionali secondo le logiche del family office. Lo scopo è quello di coordinare ed integrare in un unico centro organizzativo tutte le attività legate alla gestione del patrimonio del cliente, persona fisica o azienda, garantendone la sicurezza, la crescita ed il passaggio generazionale. SCM SIM oggi conta su 600 milioni di euro di patrimonio suddivisi tra le attività di gestione (133 milioni di euro) e di consulenza (467 milioni di euro), distribuiti su 330 clienti.

 

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi