Tags: Business |

Fondi italiani high yield in controtendenza


L’aumento dell’avversione al rischio maturato tra luglio e metà agosto sui mercati insieme al timore di un rialzo dei tassi di interesse, ha fatto sì che i fondi obbligazionari europei specializzati sul rating non investment grade ad alto rendimento (high yield bond) negli ultimi tre mesi siano stati interessati da flussi in vendita elevati. Stando ai dati di Lipper, solo nel mese luglio, hanno accusato disinvestimenti netti mensili per circa sei miliardi di euro. Diversa invece la situazione dei fondi italiani high yield che, stando ai dati di Morningstar Direct, sembrano andare in controtendenza, già che nei primi otto mesi dell'anno hanno registrato entrate pari a 300 milioni di euro, il 65% dell'intera raccolta di questa categoria del 2013.

Secondo Emilio Franco, responsabile Investimenti di UBI Pramerica SGR e gestore del maggior fondo in termini di patrimonio di questa categoria (770 milioni di euro) , l'UBI Pramerica Obbligazioni Glbl AR, "il mondo corporate gode di buona salute, come confermato dai bassi tassi di default, coerenti con gli attuali spread sia in America che in Europa. L’approccio accomodante da parte delle Banche Centrali è destinato a continuare a essere un essenziale supporto alle valutazioni dell’asset class, così come la riaccelerazione macro in atto, specialmente in USA, in costanza di bassa inflazione".

E continua "il fondo ha, dalla data del suo lancio nel 2002, esibito una performance assai positiva con una volatilità relativamente contenuta rispetto al profilo di rischio dell’asset class, specialmente nella fasi più negative per la stessa. Ciò per effetto dell’attenta selezione degli emittenti e della elevata diversificazione del portafoglio, in grado di premiare per la sua 'difensività' in modo particolare durante i 'bear market'. Infatti il portafoglio, costruito dopo un lungo e complesso processo di selezione degli emittenti e composto da oltre 400 titoli, è focalizzato su storie di crescita di natura secolare, più che su quelle prettamente legate alla congiuntura. Gli investimenti si concentrano sui settori difensivi, con estrema selettività nel credito più ciclico. Le migliori opportunità di bilanciamento fra rischio di tasso e di credito si trovano attualmente nella fascia di emittenti di qualità media, visti anche i livelli estremamente compressi degli spread nei rating più bassi (CCC ai minimi storici). L’universo europeo potrebbe risentire negativamente dell’ingente ammontare di offerta in arrivo mentre i paesi emergenti nella fascia con rating BB- offrono buone opportunità di valore.

Nel caso del fondo Pioneer Obbligazionario Globale HY B di Pioneer Investments, a fare la differenza è la valuta.  "Nell’ultimo mese un forte contributo alla performance del fondo è arrivato dall’ esposizione verso il dollaro" spiega il gestore Andrew Feltus, "in particolare dal sovrappeso di questa valuta che si è significativamente rafforzata rispetto all’euro". Il fondo ha registrato le maggiori entrate della categoria durante i mesi estivi (circa 45 milioni di euro) e la migliore performance a sei mesi (9,8%).

Sotto il profilo dell’asset allocation, "abbiamo registrato un buon ritorno dal sovrappeso di U.S. High Yield e dal sottopeso in titoli governativi dei mercati emergenti, aggiunge Feltus. "A livello settoriale, il fondo ha inoltre beneficiato dell’esposizione in titoli dell’Energy e delle Technology & Electronics.  Oggi, rispetto al benchmark, il fondo mantiene un sovrappeso di titoli High Yield americani, mentre siamo più cauti su quelli euro e dei mercati emergenti. Anche l'impegno della Federal Reserve a mantenere i tassi di interesse bassi per il prossimo futuro, insieme ai dati positivi di crescita economica negli Stati Uniti,  supportano questa scelta. Nei paesi emergenti privilegiamo, invece, ormai da qualche mese un approccio selettivo". 

Di seguito l'elenco dei fondi domiciliati in Italia appartenenti alla categoria high yield bond:

Nome del fondoGestoreNet Assets - Share Class Base CurrencyRitorno totale a 6 mesi (%)Raccolta da gennaio ad agosto 2014Raccolta totale del 2013
UBI Pramerica Obbligazioni Glbl AREmilio Franco769.567.2431,9278.708.28746.891.096
Anima Fix High Yield ALaura Di Luca239.218.1382,2837.415.747-27.467.550
Anima Fix High Yield YLaura Di Luca16.195.0922,818.210.977-4.984.890
Anima Obbligazionario High Yield ALaura Di Luca145.447.5172,1115.893.112-17.432.726
Anima Obbligazionario High Yield ADLaura Di Luca74.732.8562,1153.558.56719.310.494
Anima Obbligazionario High Yield FLaura Di Luca1.1812,7201.004
Eurizon Obbligazioni Euro High YieldRaffaella Tommaselli;          Elena Musumeci;412.208.6302,7029.172.51226.922.755
Pioneer Obbligazionario Globale HY AAndrew Feltus100.334.5259,8312.348.12742.159.349
Pioneer Obbligazionario Globale HY BAndrew Feltus269.513.2359,7564.253.791108.674.457

 

Fonte: Morningstar Direct. Dati aggiornati al 19 settembre 2014

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi