Tags: ETF |

ETP, ecco chi ha fatto meglio (e peggio) nell'anno


Se gli ETP riflettono esattamente l’andamento dei mercati, proprio per la loro natura passiva, sembra piuttosto interessante dare uno sguardo a quali prodotti hanno fatto meglio (o peggio) nell’anno che si è appena concluso. Un anno che, come si sa, è stato difficile e molto volatile, tra crollo del prezzo del petrolio, Brexit ed elezioni americane. A tracciare una panoramica sull’industria degli Exchange traded products è Morningstar, che stila la classifica dei prodotti passivi che hanno guadagnato di più e di quelli che hanno guadagnato di meno, prendendo in considerazione quelli registrati alla vendita in Italia ed escludendo i replicanti strutturati, cioè a leva o short.

A fare meglio è stata la scommessa sul Sud America e in particolare sul mercato brasiliano, che ha registrato doppie cifre anche sul mercato azionario. L’altra scommessa vincente del 2016 è stata invece l’oro, anche se il metallo prezioso ha avuto un andamento volatile. Bene anche il settore europeo delle risorse di base, asset class che vede quattro replicanti presenti nella top 10 2016.

migliori_etp

A fare peggio invece sono gli ETF che hanno scommesso sulle Borse di Shanghai e Shenzhen. L’anno scorso è stato senz’altro un periodo difficile per la Cina, che sta vivendo una fase di transizione con il ribilanciamento dell’economia e un piano economico più orientato sui consumi interni. Secondo Daniel Rohr, analista azionario di Morningstar “l’esperienza dei paesi che sono passati da un’economia basata sugli investimenti a una guidata dai consumi mostra una decelerazione del Pil e la storia insegna anche che più grande è la fase di espansione, maggiore è il rallentamento che si verifica dopo”.

Il peggior ETF però, secondo lo studio di Morningstar, non riguarda il versante asiatico, ma americano. Si tratta di un investimento alternativo come la volatilità americana, che replica l’andamento dello S&P 500 Vix Futures Enhanced Roll Total Return Index, un indice che è rappresentativo di una strategia basata sulla volatilità attesa del mercato azionario statunitense.

peggiori_etp

Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi