Tags: Business |

Etica Sgr chiude con un utile netto di oltre 1,6 milioni di euro


Il cda di Etica Sgr ha approvato la situazione dei conti del primo semestre dell'anno che si è chiuso con un utile netto di poco superiore a 1,6 milioni di euro (+154% rispetto allo stesso periodo del 2014). Le commissioni attive salgono a 11,7 milioni di euro (+97% rispetto al 30 giugno 2014), mentre il margine di intermediazione si attesta a 4,7 milioni di euro (+85%). La raccolta netta dei fondi valori responsabili nei primi sei mesi dell’anno è stata positiva per circa 484 milioni di euro, contribuendo insieme al buon andamento delle performance dei fondi a portare le masse in gestione a 1,8 miliardi di euro (+39% da inizio anno). Continua il trend di crescita del numero di clienti (posizioni attive), salito a 97.900 (+43% da inizio anno). Salgono anche i ricavi del servizio di consulenza ESG (environment, social e governance), anche grazie all’acquisizione di due nuovi clienti istituzionali.

“La finanza etica sta diventando sempre più un tema fondamentale nel panorama del risparmio gestito italiano, sintomo che stiamo portando una contaminazione positiva il cui valore è riconosciuto dai nostri clienti,” sostiene Ugo Biggeri, presidente di Etica Sgr. “Siamo molto soddisfatti anche degli impatti sociali ed economici che stiamo sviluppando. Basti pensare che, grazie al contributo facoltativo al fondo di garanzia per il microcredito fornito dai nostri sottoscrittori, dall’inizio dell’anno la capogruppo Banca Etica ha potuto erogare oltre 40 nuovi prestiti a soggetti ‘non bancabili’. In questo modo abbiamo contribuito a finanziare anche la nascita di nuove iniziative imprenditoriali, sostenendo l’economia reale e rafforzando quel mezzo di congiunzione tra microeconomia e grandi aziende che Etica Sgr ha da sempre mantenuto tra i propri valori fondamentali”.
 
 “L’ottimo risultato di gestione deriva principalmente da una raccolta netta molto positiva che nel primo semestre dell’anno ha sfiorato i 500 milioni di euro” commenta Alessandra Viscovi, direttore generale di Etica Sgr. “Si tratta di un risultato soddisfacente, frutto di un lavoro di costante formazione nei confronti delle reti dei partner collocatori. I buoni rendimenti conseguiti dai fondi, nonostante le recenti turbolenze dei mercati, hanno contribuito a far crescere il patrimonio gestito, anche grazie ad Anima Sgr cui è affidata la delega di gestione. A settembre lanceremo, inoltre, un nuovo fondo bilanciato obbligazionario, che prevederà anche una classe a distribuzione di proventi. Il fondo sosterrà, inoltre, iniziative di crowdfunding ad elevato impatto sociale e ambientale, novità assoluta nel panorama del risparmio gestito italiano”.

Dati al 30/06/2015. Fonte: elaborazione Etica Sgr.

 

Dati al 30/06/2015. Fonte: elaborazione Etica Sgr.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi