Tags: Legale | Business | Europa |

Esma: al via nuove consultazioni su UCITS V


Lo scorso 26 settembre Esma ha avviato un nuovo giro di consultazioni  sull'implemantazione delle misure del ruolo dei depositari delle attività dei fondi UCITS. Il documento che include un parere tecnico e che verrà succesivamente inviato alla Commissione Europea ai sensi della Direttiva UCITS V è focalizzato principalemente su due aree riguardanti la funzione delle banche depositarie:

1) Protezione dall'insolvenza quando la custodia è delegata. L'obiettivo di Esma è assicurare che gli asset detenuti dalle banche depositarie, coinvolte nella gestione di fondi Ucits, non diventino parte del processo di distribuzione degli attivi, tramite l’implementazione di specifiche procedure di segregazione, minimizzando i rischi per i fondi Ucits V.

2) Requisiti di indipendenza. UCITS V prevede che le società di gestione e i depositari agiscano di forma indipendente e nel solo interesse dell'investitore. Esma al riguardo propone la totale incompatibilità tra gli amministratori e gli impiegati della società di gestione dei fondi e quelli della banca depositaria.

La consultazione rimarrà aperta fino al 24 ottobre e successivamante Esma avrà tempo fino alla fine di novembre per inviare alla Commissione Europea il documento finale.

Altre notizie correlate


Prossimi eventi