Tags: Azionario |

Equity globale, peso delle regioni e stili di investimento


Teoricamente i fondi azionari globali rappresentano per la categoria azionaria dei portafogli la massima espressione della diversificazione dal punto di vista geografico. È vero, stando a quanto spiega Fernando Luque, senior financial editor per Morningstar Iberia, che a livello dell’aggregato la composizione regionale degli elementi della categoria Azionari Globale Large Cap Blend è simile a quella dell’indice MSCI World All Cap. Tuttavia, bisogna considerare che non tutti i fondi di questa categoria presentano la stessa esposizione regionale: alcuni sono sovraesposti agli Stati Uniti mentre altri, invece, non sono investiti nei mercati emergenti o tendono a evitare in misura più o meno maggiore un’area specifica. 

Gli analisti di Allfunds Bank sottolineano che, considerando che gli USA rappresentano il 59,8% dell’MSCI World Index, il comportamento dei fondi d’investimento della categoria azionaria globale è stato determinato dal peso dei portafogli nella regione, se confrontato con l’indice di riferimento. 

“Bisogna tenere conto che la sempre più dinamica ripresa dell’economia statunitense ha permesso al Paese di battere  i mercati emergenti ed europei negli ultimi tre anni”, segnalano da Allfunds Bank. 

Ciò nonostante, ricordano che dall’inizio dell’anno i rendimenti sostengono i mercati emergenti rispetto a quelli sviluppati. Luque evidenzia che lo stile d’investimento (value o growth) ha marcato notevolmente le differenze di rendimento tra un fondo e l’altro e, probabilmente, continuerà a farlo in futuro, ragion per cui conviene considerare quest’aspetto quando si seleziona un prodotto che investe in azioni globali. 

Infine, l’esperto di Morningstar osserva che anche la composizione settoriale è un elemento da non sottovalutare, soprattutto quando si delinea un portafoglio con fondi di altre categorie azionarie. 

 

NOME DEL FONDO (STATISTICHE CON DATI GIORNALIERI) DWS TOP DIVIDENDE LD FIDELITY FUNDS - WORLD A-EUR INVESCO GLOBAL STRUCTURED EQUITY A ACC EUR HEDGED
  SFP_2016_AB SFP_2106_C SFP_2106_BC
DATA DI LANCIO 28/04/03 06/09/96 29/04/10
SOCIETÀ DEUTSCHE AM FIDELITY INT. INVESCO
INDICE DI RIFERIMENTO N/D MSCI AC W. TR USD MSCI W. NR USD
ISIN  DE0009848119 LU0069449576 LU0482497954
VALUTA BASE EUR EUR EUR
INVESTIMENTO MIN(CLASSE RETAIL) 1 PARTECIPAZIONE 2.500 USD 1.000 EUR
COMMISSIONE DI GESTIONE (CL. RETAIL) 1,45% 1,50% 1,00%
COMMISS. DI SUCCESSO  (CL. RETAIL) NO NO NO
COMMISS. DI RIMBORSO (CL. RETAIL) NO NO NO
COMMISS. DI SOTTOSCRIZ.  (CL. RETAIL) NO NO NO
MAX PERDITA GIORNALIERA 1 ANNO  -11,93% -23,66% -15,53%
MAX GUADAGNO GIORNALIERO 1 ANNO  3,47% 4,94% 2,96%
VOLATILITÀ 1 ANNO  14,96% 22,59% 14,86%
RATIO SHARPE 1 ANNO   0,48 -0,36 -0,21
BETA 1 ANNO  - 1,14 0,69
ALFA  1ANNO  - -0,44% -0,13%
DOMICILIO GERMANIA LUSSEMBURGO LUSSEMBURGO
NOME DEL GESTORE THOMAS SCHÜSSLER JEREMY PODGER T. PAARMANN
ANNI  DI ESPERIENZA DEL GESTORE 16 29 13
RATING DI MORNINGSTAR SILVER SILVER -

 

NOME DEL FONDO
(STATISTICHE CON DATI GIORNALIERI)
JPM GLOBAL DIVIDEND D (ACC) EUR H NORDEA 1 -
GLOBAL STABLE EQUITY BP EUR
ROBECO BP
GLOBAL PREMIUM EQUITIES B EUR
    SFP_2106_C SFP_2106_C
DATA DI LANCIO 28/11/07 02/01/06 13/12/04
SOCIETÀ J.P.MORGAN AM NORDEA ROBECO
INDICE DI RIFERIMENTO N/D N/D MSCI WORLD NR EUR
ISIN  LU0329203656 LU0112467450 LU0203975197
VALUTA BASE EUR EUR EUR
INVESTIMENTO MIN(CLASSE RETAIL) 5.000 EUR 1 PARTECIPAZIONE 1 PARTECIPAZIONE
COMMISSIONE DI GESTIONE (CL. RETAIL) 1,50% 1,50% 1,25%
COMMISS. DI SUCCESSO  (CL. RETAIL) NO 15,00% NO
COMMISS. DI RIMBORSO (CL. RETAIL) 0,50% NO NO
COMMISS. DI SOTTOSCRIZ.  (CL. RETAIL) NO NO NO
MAX PERDITA GIORNALIERA 1 ANNO  -14,84% -13,11% -21,74%
MAX GUADAGNO GIORNALIERO 1 ANNO  3,46% 3,43% 4,15%
VOLATILITÀ 1 ANNO  16,68% 17,10% 19,57%
RATIO SHARPE 1 ANNO   -0,21 0,43 -0,23
BETA 1 ANNO  - - 0,95
ALFA  1ANNO  - - -0,19%
DOMICILIO LUSSEMBURGO LUSSEMBURGO LUSSEMBURGO
NOME DEL GESTORE J.D./G.W-M. C. VORM/R. NAESS CHRISTOPHER HART
ANNI  DI ESPERIENZA DEL GESTORE 19/29 15/26 25
RATING DI MORNINGSTAR - BRONZE SILVER

 

DWS Top Dividende
Thomas Schüssler gestore del fondo
Rendimento  per dividendo superiore alla media del mercato

È un fondo azionario globale che investe in compagnie con un rendimento del dividendo previsto superiore alla media del mercato. L'obiettivo d'investimento è raggiungere un rendimento del dividendo medio tra il 3,5% e il 4%.

La selezione dei titoli si realizza attraverso un modello quantitativo elaborato internamente da Deutsche AM e che si basa su tre fattori: analisi del rendimento del dividendo, ratio di crescita dei dividendi e ratio di distribuzione del dividendo stabile. Il prodotto è gestito da Thomas Schüssler e vanta il rating qualitativo Silver di Morningstar. 

 

Fidelity World
Jeremy Podger gestore del fondo
Potenziale per un aumento significativao del suo prezzo

Il gestore Jeremy Podger investe un minimo del 70% del patrimonio del fondo di Fidelity International in imprese di tutto il mondo che dimostrino di avere il potenziale per un apprezzamento significativo del loro prezzo. Ciò può essere dovuto al fatto che la valutazione sia troppo bassa, che non riesca a riflettere le prospettive di crescita futura dell'impresa o a entrambi i motivi. 

La selezione dei titoli procederà sempre basandosi su un'analisi fondamentale delle imprese. Non vi è, inoltre, nessun tipo di restrizione in quanto a regione, settore o dimensioni. Ciò nonostante, il portafoglio finale è composto principalmente da grandi compagnie con un certo orientamento alla crescita. 

 

Invesco Global Struct. Equity
Thorsten Paarmann gestore del fondo
Influiscono il potenziale di rendimento e di volatilità

Si tratta di un fondo azionario globale di Paesi sviluppati, stabile e a bassa volatilità. Per i gestori di Invesco, Thorsten Paarmann e Michael Fraikin, la cosa più importante quando si analizza una compagnia è il binomio rendimento/rischio che essa offre. Oltre all'analisi dei fondamentali, considera altri fattori come la volatilità o il behavioral finance. Il team di gestione non si rifà a un indice ma si sofferma sui titoli che considera più appetibili, tralasciando i restanti, indipendentemente dal loro peso negli indici. La decisione di investire, inoltre, viene presa solo quando si ritiene che i rischi siano adeguatamente ricompensati. 

 

JPM Global Dividend
Davidson / Woort-Menker gestori del fondo
Le 50 migliori idee di società  che distribuiscono dividendi

Il fondo è composto dalle 50 migliori idee di imprese che distribuiscono dividendi con un active share del 90%. Il portafoglio si costruisce sulla base dell'analisi fondamentale. È disegnato per dare un ritorno totale attraente e affinché i titoli nei quali investe offrano un premio del dividendo del 30% rispetto al mercato. L'obiettivo è offrire una crescita del capitale nel lungo termine, mediante l'investimento in compagnie che normalmente generano entrate elevate. I gestori James Davidson e Gerd Woort-Menker non tengono conto dell'indice per la distribuzione geografica e settoriale, il che spesso si traduce in una bassa correlazione con altri competitor.

 

Nordea 1 - Global Stable Equity
C. Vorm / R. Naess gestori del fondo
La stabilità aiuta a eliminare la volatilità delle azioni

Il fondo di Nordea segue un processo per costruire un portafoglio integrato da azioni con rendimenti stabili basati su un modello di selezione quantitativo. 

La strategia individua le compagnie che operano in linee di business consolidate e che generano guadagni, dividendi, flussi di cassa in modo stabile e costante. La stabilità aiuta a eliminare la volatilità nelle azioni di questo tipo di compagnie, riducendo il loro rischio rispetto al resto del mercato. L'alta diversificazione del portafoglio, composto da titoli che oscillano tra i 100 e i 150, apporta maggiore stabilità. Gestito da Robert Naess e Claus Vorm, vanta il rating Bronze di Morningstar. 

 

Robeco Global Premium Equities. 
Christopher Hart gestore del fondo
Capitalizzazione di borsa minima di 250 mln di dollari

È un fondo azionario globale, con una capitalizzazione di mercato minima di 250 milioni di dollari e un certo orientamento value  diversificato (70-135 titoli), partendo da un ampio universo di investimento (10.000 compagnie), il che, secondo Robeco, agevola la ricerca dei titoli con le migliori valutazioni, fondamentali e momentum di business, con un processo d'investimento fondamentale. La gestione attiva e flessibile per regioni, settori e dimensioni di capitalizzazione di mercato senza una specifica politica di tracking error permette al gestore, Christopher Hart, di sviluppare la capacità di generare alfa nel segmento delle piccole e medie compagnie globali. 

Altre notizie correlate


Prossimi eventi