Tags: Nomine |

Giri di poltrone, ecco tutti i movimenti dell'industria dell'estate


Nuovi gestori alla guida di consolidate strategie di investimento, country head per rafforzare la presenza di SGR estere in Italia e molti responsabili della distribuzione e della clientela private. Ecco tutti i giri di poltrone dei mesi estivi.

GAM amplia le sue competenze negli investimenti alternativi con l’ingresso di Roberto Bottoli, che gestirà la nuova strategia Merger Arbitrage che GAM si prepara a lanciare in formato UCITS. Amundi SGR ha annunciato l’ingresso di Giordano Beani come responsabile Investment Management & Advisory. Carmignac ha annunciato che Mark Denham sarà a capo dello European Equities team a partire da ottobre 2016. DNCA annuncia l’arrivo di Pierre Pincemaille in qualità di gestore dei fondi azionari europei. Vontobel Asset Management ha rafforzato il team obbligazionario con l'arrivo del portfolio adviser Adrian Bender e dell'analista del credito Sergey GoncharovMuzinich&Co ha ampliato le sue competenze con i finanziamenti alle imprese "in pool" (syndicated loans) in Europa. Ad occuparsene saranno Torben Ronberg, Stuart Fuller, Sam McGairl e Alex Woolrich, entrati a fare parte della società e provenienti da ECM Asset Management (gruppo Wells Fargo). Newton Investment Management, società d’investimento del Gruppo BNY Mellon, ha nominato Zoe Kan gestore responsabile del BNY Mellon Asian Income Fund. Kan, in Newton da 15 anni, è parte del team di investimento della strategia Asian Income sin dal lancio nel 2005. Richard Wilson è stato nominato chief executive officer & chief investment officer di BMO Global Asset Management. In precedenza all'interno della società ricopriva il ruolo di CEO per la divisione EMEA. Schroders Plc,  annuncia la nomina di Huw van Steenis a global head of Strategy e membro del Group Management Commitee, che verrà ufficializzata nel quarto trimestre 2016.

Marco Bragadin dal 1° ottobre 2016 assumerà il ruolo di CEO di ING Bank Italia, dopo tre anni trascorsi in Banca Monte dei Paschi di Siena, dove attualmente ricopre la carica di direttore Retail Banking e Distribuzione. Jupiter Asset Management ha annunciato il suo ingresso nel mercato italiano e l’apertura della branch di Milano. L’annuncio segue la nomina di Matteo Dante Perruccio a executive adviser con la responsabilità di aiutare a sviluppare la strategia internazionale di Jupiter con particolare riferimento all’Italia. La società ha inoltre ha annunciato la nomina di Andrea Boggio head of Italy.  L’Assemblea di Finint Investments SGR, società di gestione del risparmio controllata da Banca Finint, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione. Giovanni Perissinotto è il nuovo presidente della società. Investec Asset Management ha rafforzato la propria presenza in Italia assumendo Gianluca Maione in qualità di country head ed Elena Baccani con la carica di sales manager. Iain Cunningham è stato nominato portfolio manager nel proprio team multi-asset. 

Distribuzione e Wealth Management 

Paolo Balice passa in Banca Generali e lascia Azimut. Lo storico manager della squadra capitanata da Pietro Giuliani va a rafforzare la squadra capitanata da Bruno Manera, Banca Generali Private Banking.  In Banca Generali è arrivato Marco Fagiani, ex area manager e capo del mercato Private per Lombardia, Piemonte e Liguria nel Credem. Anche Azimut Wealth Management, comunque, non manca di portare verso di sé manager dal grosso calibro. Da poco, infatti, è arrivato Paolo Lenzi, prima in Rothschild e prima ancora in Morgan Stanley. Indosuez Wealth Management ha annunciato l’ingresso di due senior wealth manager nell’ambito della struttura italiana guidata da Luca Caramaschi. Si tratta di Marco Poggi e Alessandro De Putti, entrambi professionisti che vantano un’esperienza pluriennale nel settore della gestione dei grandi patrimoni. 

BMO Global Asset Management ha ampliato il proprio team italiano con l’ingresso di Alfredo Uras che, in qualità di sales executive, supporterà Giampaolo Giannelli, responsabile per la distribuzione in Italia, nello sviluppo dei rapporti con la clientela istituzionale e wholesaleNatixis Global Asset Management potenzia ulteriormente la propria struttura in Italia annunciando due nuovi ingressi che andranno a rafforzare sia il business sulla clientela istituzionale, sia le attività per il canale retail e private. Si tratta di Marco Avonto, nuovo director Institutional sales e di Edi Grzunov, senior sales manager Retail Distribution. Avonto risponderà ad Antonio Bottillo, country head ed executive managing director per l’Italia, mentre Edi Grzunov riporterà a Barbara Galliano, head of Retail Distribution & director Marketing per l’Italia.  Alberto Tronconi è il nuovo responsabile per il Wealth Management di Deutsche Bank in Toscana e si occuperà dello sviluppo e della gestione della clientela privata di fascia alta (patrimoni superiori ai 2 milioni di euro) del territorio toscano. 

Professionisti
Società

Prossimi eventi