Tags: Nuovi prodotti |

È primavera, sbocciano tanti nuovi prodotti sul mercato Italiano


Fiorisce l’offerta di prodotti disponibili per gli investitori italiani. E ce ne è per tutti i gusti: per gli intrepidi, per chi è più restio al rischio, per i piccoli risparmiatori, per gli appassionati di tecnologia e per chi è attento al cambio climatico. In ordine di tempo, gli ultimi arrivati sono quattro nuovi fondi di HSBC Global Asset Management che ha rafforzando la propria offerta con innovative soluzioni di investimento ed opportunità in nuove aree geografiche , completando la propria gamma dedicata ai mercati Asia ed Emergenti. HSBC ha inoltre sviluppato nuove opportunità nell’ambito del factor investing per tutti quegli investitori che mirano ad un potenziale di rendimento più elevato grazie a una più ampia granularità nelle loro scelte di investimento. Si tratta dell' HSBC GIF ASEAN Equity, HSBC GIF Asia Bond, HSBC GIF Indonesia Bond, HSBC GIF Economic Scale Index GEM Equity, HSBC GIF US Equity Volatility Focused.

M&G Investments ha annunciato il lancio di due fondi a volatilità controllata che mirano ad ottenere rendimenti assoluti: l’M&G (Lux) Absolute Return Bond Fund sarà cogestito da Jim Leaviss e Wolfgang Bauer e si pone l’obiettivo di conseguire un rendimento lordo pari all’Euribor a tre mesi +2,5% p.a. su un orizzonte temporale di tre anni e l’M&G (Lux) Global Target Return Fund sarà gestito da Tristan Hanson e punterà a generare un rendimento lordo pari all’Euribor a tre mesi +4% p.a., combinando crescita del reddito e di capitale, su un periodo di tre anni rolling, indipendentemente dalle condizioni di mercato. Entrambi i fondi sono le prime due strategie disponibili attraverso la sicav lussemburghese di M&G, lanciata lo scorso dicembre 2016.

Unigestion ha annunciato il lancio del fondo Uni-Global – Alternative Risk Premia, una strategia di gestione attiva caratterizzata da un profilo di rendimento moderatamente correlato ai rendimenti azionari e obbligazionari. Henderson amplia l’offerta di soluzioni absolute return con il lancio del comparto Henderson Gartmore Global Equity Market Neutral Fund. L’obiettivo della sicav domiciliata in Lussemburgo è un rendimento assoluto positivo con una bassa volatilità, indipendentemente dalla direzione del mercato azionario. Lyxor Asset Management in collaborazione con Wells Fargo Asset Management ha annunciato il lancio di Lyxor / Wells Capital Financial Credit Fund. Il fondo si concentra principalmente sugli strumenti a reddito fisso di società finanziarie mondiali, con una particolare enfasi sull'Europa. La strategia investe lungo l'intera struttura del capitale delle società finanziarie, assumendo un'esposizione a obbligazioni senior, subordinate e contingent convertible e attuando al contempo una copertura del rischio valutario.

Le strategie con un occhio rivolto al futuro

Candriam Investors Group propone una nuova strategia Robotics and Innovative Technology, concepita per investire in società attive nel settore della tecnologia e della robotica e che sviluppano prodotti innovativi con un impatto positivo per il futuro. Il processo di investimento della nuova strategia si basa su un approccio high conviction bottom-up che si concentra sulle imprese che presentano una crescita degli utili superiore alla media, un forte posizionamento competitivo e un impiego di tecnologie innovative. I titoli vengono selezionati a partire da un universo azionario su scala globale e vanno a comporre un portafoglio high conviction con un massimo di 50 società selezionate. Lombard Odier Investment Managers ha annunciato il lancio della nuova strategia d’investimento Global Climate Bond per sostenere la lotta al cambiamento climatico. L’iniziativa è il risultato della partnership strategica stretta con Affirmative Investment Management, gestore obbligazionario specializzato in strategie social impacting. 

Tutti pazzi per i PIR

Sella Gestioni lancia i suoi primi PIR (Piani Individuali di Risparmio). Investimenti Bilanciati Italia, dedicato agli investitori con una propensione al rischio più ridotta, investe in strumenti di natura azionaria, fino a un massimo del 40%, obbligazionaria e monetaria denominati in euro. Investimenti Azionari Italia, disponibile dal 6 di aprile, invece, investe interamente in strumenti finanziari di natura azionaria denominati in euro. Anche Anthilia Capital Partners SGR è in fase di lancio con un suo PIR, battezzato Anthilia Small Cap Italia, che avrà una composizione al 100% azionaria con una rilevante esposizione al segmento delle mid-small cap quotate italiane, forte dell’esperienza di Anthilia nei minibond.

Ersel lancia la sua offerta nell’ambito dei Piani Individuali di Risparmio attraverso Fondersel PMI. Fondersel PMI (Portafoglio Mercato Italia) è lo storico programma azionario di Ersel (il suo track record risale al 1990) con un benchmark misto 50% FtseMib Total Return e 50% Ftse Mid Cap Total Return, ed è gestito dal team composto da Marco Nascimbene e Carlo De Vanna. Il fondo aveva già una politica d’investimento in linea con la normativa, prevedendo una quota significativa e stabile di Mid-Small Cap in portafoglio, derivante dalla convinzione e dall’evidenza statistica che le società a medio-piccola capitalizzazione offrono rendimenti più interessanti sul medio-lungo periodo. La modifica del regolamento lo ha allineato alle prescrizioni della normativa PIR ed ha sostanzialmente esplicitato l’investimento di almeno il 21% del portafoglio in titoli esclusi dall’indice Ftse Mib.

PIR in arrivo anche per Symphonia SGR. Infatti il Symphonia Azionario Small Cap Italia si configura come il prodotto ideale per la realizzazione di un Piano individuale di risparmio, con un portafoglio in linea con i limiti normativi. Il fondo può vantare un eccellente track record grazie alla grande esperienza di un team di gestione composto da Guido Crivellaro e Samantha Melchiorri, specialisti nella creazione di portafogli azionari dedicati al mercato italiano. A partire dal 18 aprile sarà pertanto disponibile per il collocamento la nuova classe PIR del fondo, che ha come riferimento l’indice Ftse Italia Star. Ma non è tutto. Symphonia è pronta a lanciare anche un nuovo fondo che sarà disponibile anche in classe PIR. Si tratta di Symphonia Patrimonio Italia Risparmio (ex Symphonia Tematico): un fondo flessibile che investe il 70% in strumenti obbligazionari, per la maggior parte di emissioni corporate di società italiane, e il 30% in titoli azionari, dove circa il 10% sarà investito in large caps europee. 

Anche il Lyxor FTSE Italia Mid Cap UCITS ETF (track record di quasi 3 anni) è ora formalmente e ufficialmente PIR in vigore da quest’anno e ha quindi cambiato denominazione in Lyxor FTSE Italia Mid Cap PIR UCITS ETF. Il prodotto si espone principalmente alle 60 società italiane a media capitalizzazione, non inserite nell’indice FTSE MIB e quotate su Borsa Italiana, che rappresentano uno spaccato del tessuto imprenditoriale più rappresentativo e prestigioso del Paese come, ad esempio, Brunello Cucinelli, Fila, Geox, Piaggio, Safilo, Technogym e Tod’s. I tre settori principali risultano essere l’industria (29%), la finanza (22%) e i beni di consumo (15%). 

Tanti nuovi ETF

BlackRock ha annunciato il lancio di quattro nuovi ETF che offrono agli investitori europei l’opportunità di esprimere visioni azionarie specifiche nell’ambito dei diversi settori a livello statunitense. I quattro ETF di iShares permettono esposizioni targettizzate a società dell’S&P 500 nei settori dei beni di largo consumo, industriali, materiali e utility. Con questi nuovi lanci il numero totale dei fondi settoriali statunitensi ammonta a nove, aggiungendosi alle cinque esposizioni esistenti sui settori beni di consumo voluttuari, energia, finanza, healthcare e IT. Ad oggi la gamma di ETF azionari statunitensi settoriali di iShares è registrata in Italia e quindi accessibile ai soli investitori professionali. Inoltre BlackRock sta espandendo la propria gamma europea di ETF sostenibili, con il lancio di un fondo che offre esposizione alle aziende giapponesi con i più elevati rating ESG (ambientali, sociali e di governance). Si chiama iShares MSCI Japan SRI UCITS il nuovo ETF di iShares che include le società nipponiche con le migliori credenziali ESG secondo quanto identificato dal fornitore di indici MSCI. 

Amundi ETF ha annunciato la quotazione in Borsa Italiana di Amundi ETF MSCI Europe Value Factor UCITS ETF, un ETF mono-fattoriale che integra la gamma di ETF Smart Beta di Amundi. Il fondo ha l’obiettivo di replicare il più fedelmente possibile la performance dell’indice MSCI Europe Value, rappresentativo di circa 300 tra le principali azioni di 15 paesi europei, selezionate per la loro bassa valorizzazione, valutata sulla base del valore contabile e del valore rapportato ai ricavi attesi nei successivi 12 mesi.

Deutsche Asset Management ha lanciato su Borsa Italiana tre nuovi ETF, due azionari che adottano una strategia Minimum Volatility, e uno che offre accesso ai titoli di stato americani con la copertura del rischio cambio Euro/USD. I due nuovi ETF Minimum Volatility offrono esposizione al mercato azionario Americano e a quello dell’Eurozona ed appartengono alla famiglia dei prodotti Strategic Beta. Nell’ambito del fixed income, completa la gamma il db x-trackers II iBoxx $ Treasuries UCITS ETF (DR) che riflette la performance di un basket molto diversificato di titoli di stato a tasso fisso emessi dal governo americano, appartenenti a tutte le classi di duration. WisdomTree ha quotato su Borsa Italiana il nuovo WisdomTree India Quality UCITS ETF (EPIE), che offre un’esposizione smart beta sull’azionario indiano puntando sulle aziende di qualità selezionate sulla base di indici di redditività superiori alla media.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1
Anterior 1

Prossimi eventi