Tags: Business |

Duemme SGR investe nell’area del Gulf Cooperation Council


L’idea è quella di trovare delle fonti di performance diverse rispetto a quelle tradizionali, ovvero a bond e azioni. Il 20 ottobre ci sarà l’annuncio della collaborazione tra Duemme SGR, società di Banca Esperia, joint-venture tra Mediobanca e Mediolanum, e Ads Securities, potente società di Abu Dhabi. La società specializzata in servizi di asset management punta a diversificare e cerca opportunità di investimento su mercati decorrelati rispetto a quello occidentali. Così ha messo in cantiere Duemme GCC Markets, il cui advisor è appunto la Ads Securities. Si tratta di un fondo di investimento aperto di diritto italiano che dovrebbe uscire a novembre e che andrà a investire proprio nell’area del Gulf Cooperation Council, ovvero Arabia Saudita, Kuwait, Barhain, Qatar, Emirati Arabi Uniti e Oman.

Il fondo quindi punterà su azioni e bond dei Paesi del Golfo (tranne lo Yemen). Esponenti di Ads Securities lavorano già con Mubadala, potente holding del governo di Abu Dhabi, che ha partecipazioni in decine di società, da General Electric a Carlyle. Ads è un importante broker che da anni è attivo ad Abu Dhabi. “È una delle aree più interessanti in questo momento”, commenta Filippo Di Naro, AD di Duemme SGR. E aggiunge: “l’obiettivo è sfruttare un ampio ventaglio di opportunità, dalle azioni alle obbligazioni fino agli strumenti derivati in un’ottica di medio lungo termine, tipica della nostra tipologia di clienti”. Duemme GCC Markets sarà destinato sia a investitori istituzionali sia retail, non ci saranno importi minimi di investimento e il NAV sarà fissato quotidianamente, dal lunedì al giovedì. Il fondo può risultare interessante in un’ottica di diversificazione del portafoglio. Conclude il manager: “sarà un bilanciato e la percentuale di equity sarà intorno al 60%”. 

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi