Tags: Business |

Debutta in Italia la Morningstar Investment Conference


Sbarca in Italia il più importante evento fra quelli organizzati tutti gli anni da Morningstar nel mondo: è la Investment Conference (MIC), l’appuntamento internazionale dell’industria finanziaria tra i più riconosciuti e apprezzati dagli operatori del settore. Accademici, strategist, gestori e imprenditori si confrontano sulle nuove sfide delle economie mondiali e dell’industria del risparmio tra lezioni e tavole rotonde. Il tema di fondo, che è anche il titolo della conferenza, è Dai mercati internazionali all’Italia dell’Expo 2015”. L’evento si svolge in un’unica giornata, l’11 novembre 2014, a Palazzo Mezzanotte (la prestigiosa sede di Borsa Italiana) ed è rivolto in particolare a investitori istituzionali e gestori patrimoniali.

Ospite d'eccezione è Michael Spence, Premio Nobel del 2001, che aprirà i lavori della conferenza insieme a Daniel NeedhamGlobal CIO di Morningstar Investment Manager e Andrew Balls, nuovo Managing Director e Global CIO di Pimco. Sono quattro le direttrici principali della MIC italiana: le strategie e l’asset allocation per fronteggiare le sfide poste dai mercati globali in un contesto economico di bassi rendimenti; lo stock picking e i nuovi modelli di costruzione dei portafogli; investire nel Made in Italy in vista dell’Expo 2015; le frontiere del rischio.

Focus sull’Italia

Un’intera sezione della MIC sarà dedicata all’investimento in Italia, in vista dell’Expo 2015, con analisi e dibattiti sull’industria del risparmio gestito e le opportunità di investimento nel Belpaese. E’ ancora tempo di lusso, finanza e cibo? Oppure ci sono industrie emergenti in altri settori? Morningstar dà voce a gestori di lunga esperienza, che investono in Italia e a imprenditori che rappresentano il Made in Italy nel mondo. Intervengono tra gli altri, Alfredo Piacentini (Lead Portfolio Advisor di Oyster Italian Opportunities Fund) e Paolo Basilico (Kairos Partners), insieme a Riccardo Tassi, neo presidente di Olidata e Andrea Tessitore, co-fondatore e amministratore delegato di Italian Indipendent Group.

La sessione sull’Italia sarà aperta da Raffaele Jerusalmi, CEO di Borsa Italiana e direttore del London Stock Exchange group; da evidenziare anche la partecipazione di Santo Borsellino, CEO di Generali Investments e di Lucio Sarno, Professore della Cass Business School che chiuderà la giornata con una lettura analitica e critica sul valore della valuta.

Clicca qui per approfondire i contenuti e confermare la Tua partecipazione.

 

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi