Cresce il mercato dei minibond


Nel mese di gennaio sono stati lanciati tre nuovi minibond su ExtraMOT PRO, il mercato dedicato alla quotazione di obbligazioni, cambiali finanziarie, strumenti partecipativi e project bond riservato ai soli investitori professionali. I tre nuovi emittenti sono Finanziaria Internationale Holding Spa, Microcinema Spa e JSH Group Spa. Finanziaria Internazionale Holding Spa, società alla quale fa capo il Gruppo Finanziaria Internazionale e che offre servizi finanziari e amministrativi alle imprese che intendono sviluppare un processo di crescita nei mercati nazionali e internazionali, ha emesso obbligazioni per un valore complessivo di 12 milioni di euro a 12 mesi, che corrispondono cedole semestrali pari al 5% annuo del valore nominale.

L’emissione del minibond si colloca nell’ambito di un più ampio programma strategico finalizzato al rafforzamento del gruppo, da attuarsi anche attraverso una crescente diversificazione delle fonti di approvvigionamento di risorse finanziarie. Finint è stata assistita nell’operazione da Finanziaria Internazionale Investments SGR e da Finanziaria Internazionale Securitisation Group spa in qualità di advisor alla strutturazione, mentre advisor legale è stato Orrick Herrington & Sutcliffe. L’attività di Finint spazia dall’investment banking alla gestione di fondi chiusi, dalla finanza strutturata sino ai servizi in outsourcing per il settore finanziario, auto e nautica, dalle intestazioni fiduciarie agli investimenti proprietari (per esempio controlla il 47,16% di Save, la società di gestione degli aeroporti di Venezia e Treviso quotata a piazza Affari). Finint è anche attiva nella consulenza per la strutturazione di minibond (per esempio ha appena affiancato Gpi spa nell’emissione del suo da 3,75 milioni), oltre a essere gestore (con Finint Investments sgr ) di un fondo dedicato ai minibond lanciato insieme a Montepaschi. Finint holding pare tornerà sul mercato con una nuova emissione. Questo primo bond, infatti, è stato già interamente sottoscritto da banche italiane locali, da due banche estere e da alcuni family office.

L’idea, nelle parole di Mauro Sbroggiò, ad di Finint Investments SGR, è di collocare un altro bond per finanziare lo sviluppo della divisione BPO (Business Processing Outsourcing), che tramite Eurholding e Agenzia Italia (controllate di Finanziaria Internazionale Holding) oggi fornisce servizi vari al settore finanziario, auto e nautica con un ebitda di 6,5 milioni e un indebitamento netto nullo. Quindi crescere per acquisizioni, senza andare a indebitare la holding del gruppo. In questo caso il bond sarà più a lungo termine, a 5 anni, sempre a tasso fisso, per un valore di 2-3 volte l’ebitda.

A seguire, Microcinema Spa, società specializzata nella fornitura di servizi e tecnologia digitale ad alta definizione e nella distribuzione cinematografica, ha emesso obbligazioni per valore complessivo di 1,5 milioni di euro con scadenza 29/01/2017 e cedole semestrali pari a 8,125% annuo del valore nominale. JSH Group Spa, società attiva nella gestione di strutture turistico-alberghiere nei segmenti Upper-Upscale e Luxury, ha emesso obbligazioni per valore complessivo di 1,8 milioni di euro con scadenza 31/01/2019 e cedole annuali pari al 7,50% del valore nominale.

Professionisti
Società

Altre notizie correlate


Anterior 1 3
Anterior 1 3

Prossimi eventi