Cosa c'è dietro un fondo Consistente Funds People?


Il team di analisi di Funds People, diretto da María Folqué, ha sviluppato un proprio modello di selezione per evidenziare i prodotti più consistenti per ogni categoria, basandosi sui dati di Morningstar Direct degli ultimi cinque anni a fine dicembre 2015. Il primo passo del modello consiste nel filtrare i fondi d'investimento registrati nel mercato italiano che appartengono ai due migliori quartili per rendimento e volatilità a uno, tre e cinque anni, prendendo in esame i dati giornalieri nel caso del rendimento e i dati mensili per quanto riguarda la volatilità. Per rientrare nell'analisi si richiede uno storico minimo del prodotto di tre anni.

Parallelamente, si fanno due scorecards. Il primo si basa su criteri di rendimento e volatilità accomulata a uno, tre e cinque anni, dando un peso del 65% al rendimento e del 35% alla volatilità. Il secondo scorecard usa i dati di rendimento e volatilità su periodi chiusi degli ultimi cinque anni naturali per contrastare il possibile effetto dell'accumulo. In questo caso il rendimento ha un peso del 60% e la volatilità del 40%, per ogni anno equiponderato. Essenzialmente il processo consiste nel paragonare tutta l'offerta di fondi registrati in Italia, per un totale di 52.104 classi differenti. Infine i risultati delle tre liste vengono messi a confronto e si selezionano i fondi che occupano le posizioni più alte nello screening e nei due scorecards, prodotti che vengono qualificati come Consistenti Funds People.

In pratica, il processo vuole mettere a confronto tutta l'offerta dei fondi registrati in Italia per trovare i prodotti che hanno offerto risultati più consistenti negli ultimi cinque anni. La lista dei Consistenti Funds People verrà revisionata ogni anno, sempre con i dati di fine dicembre dell'ultimo anno disponibile. Sono stati presi in esame solo fondi con più di 50 milioni di euro in gestione al 31 dicembre 2015 e nell'analisi vengono esclusi i fondi garantiti, così come i monetari o quelli con obiettivo rendimento. ll modello è il risultato dell'esperienza imbagagliata nella pratica professionale nella scelta dei fondi. Si tratta di un modello semplice, perché, secondo la nostra esperienza, l'aggiunta di molte variabili non significa aggiungere anche più valore. Pertanto consideriamo il principio della parsimonia, anche se non scartiamo l'idea di aggiungere in futuro altri fattori che stanno guadagnando sempre più attenzione nella letteratura scientifica sulla misurazione dei rendimenti dei fondi. Ci riferiamo alla asimmetria e alla curtosi della distribuzione dei rendimenti.

Da questa prima analisi, realizzata coi risultati a 31 dicembre 2015, si evidenziano 466 prodotti registrati sul mercato italiano, cui viene conferita la qualifica di Consistenti Funds People. Per qualsiasi dubbio sulla metodologia è possibile chiedere ulteriori informazioni a María Folqué, direttrice del team di Analisi di Funds People, al seguente indirizzo di posta elettronica: mfolque@fundspeople.com

Professionisti

Altre notizie correlate


Prossimi eventi