Tags: Stile |

COP 21, cruciale riunione sul cambiamento climatico.


Dal 30 novembre all'11 dicembre 2015 si svolgerà a Parigi la ventunesima Conferenza annuale delle Parti (COP 21),in collaborazione con il Team di Gestione di Symphonia SGR, con due obiettivi principali: definire un accordo tra tutti i Paesi Parte per ridurre l'aumento della temperatura globale al di sotto dei 2ºC; e mitigare gli effetti che i cambiamenti climatici stanno causando. Nell'ultimo anno i leader economici, le organizzazioni no-profit, le Ong, i governi hanno partecipato ad una serie di eventi dove si sono mobilitati a favore di questi obiettivi. 

La COP 21 potrebbe rappresentare l'inizio di una nuova era di riconversione energetica dopo le complesse dinamiche negoziali che da vent'anni si susseguono. I diversi Paesi aderenti stanno mettendo da parte il conflitto tra sviluppo economico e green economy con il proposito di garantire un futuro al pianeta. 

Per determinare il successo della Conferenza, l'Agenzia Internazionale dell'Energia (IEA) ha pubblicato il "World Energy Outlook Special Report on Energy and Climate Change" in vista della COP 21, dove vengono identificate quattro azioni per far si che l'accordo abbia successo. Tra le quali, per esempio, che il picco delle emissioni globali deve essere raggiunto nel 2020 con revisioni periodiche. 

Nonostante, esiste la possibilità che la Conferenza di Parigi fallisca. Nel caso questo accada, si potrà comunque proseguire nei negoziati con la consapevolezza però di non raggiungere l'obiettivo principale di salvaguardare il pianeta.

Società

Altre notizie correlate


I più letti

Prossimi eventi