Tags: Business |

Completata la prima transazione di un fondo mediante blockchain


Natixis AM, filiale di Natixis Global AM, ha recentemente posto una pietra miliare nella distribuzione dei fondi, con l’avvenuta acquisizione di quote di fondi distribuiti dall’entità stessa mediante l’uso della blockchain attraverso la piattaforma di distribuzione FundsDLT. La società sta già pensando di incorporare questa tecnologia alle diverse aree del suo business al fine di migliorare i meccanismi di distribuzione all’interno dell’industria dell’asset management.

FundsDLT è il risultato della collaborazione tra Fundsquare (filiale della Borsa del Lussemburgo), InTech (controllata del gruppo POST) e KPMG Luxembourg. La piattaforma è in fase di sviluppo per consentire ai gestori di vendere i propri fondi attraverso un nuovo canale di distribuzione sicuro e riducendo notevolmente i costi amministrativi e i tempi di esecuzione delle transazioni, sia per le società di gestione sia per altri asset services. Il modello, fanno sapere da Natixis Global AM, è applicabile a una vasta gamma di fondi e non dipende da nessuna giurisdizione.

Il funzionamento

Per la prima volta nell’industria dei fondi, gli investitori hanno potuto utilizzare una piattaforma basata sulla blockchain per acquistare quote di fondi reali con denaro reale. In che modo? Innanzitutto, accedendo all’applicazione mobile di FundsDLT per inviare via API l’ordine di sottoscrizione alla piattaforma. Le informazioni vengono simultaneamente trasmesse mediante la tecnologia blockchain a Natixis AM e alle altre parti coinvolte nella transazione (ognuna avente il proprio nodo su FundsDLT). L’agente di trasferimento – in questo caso CACEIS – è il primo a confermare la transazione, segnalandola come ‘accettata’ o ‘rifiutata’.

L'avvenuta approvazione innesca i processi di compensazione e regolamento, che avvengono tutti sulla piattaforma FundsDTL. Le transazioni e i pagamenti sono stati gestiti dal sistema per i pagamenti elettronici S-money sviluppato dal gruppo BPCE (Groupe des Banques Populaires et des Caisses d'Epargne) nel 2014. In questo modo, gli investitori ricaricano il loro conto S-money con fondi sufficienti per coprire l’operazione prima di completare l’ordine.

“Il potenziale della tecnologia blockchain per migliorare i meccanismi di distribuzione nell’industria del risparmio gestito è particolarmente significativo”, ha commentato Matthieu Duncan, CEO di Natixis AM, aggiungendo che adesso l’entità è alla riceraca di ulteriori applicazioni nei campi B2B e B2B2C.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi