Tags: Business |

Cinque motivi per cui la richiesta di reddito è aumentata


Secondo un'analisi di Pioneer Investments sui bisogni dei clienti, il controllo del rischio e la riduzione della volatilità continuano ad essere le principali priorità. Negli ultimi anni si è registrata inoltre una maggiore attenzione al reddito. Un’esigenza che è aumentata soprattutto nel mercato no retail.  “Pensiamo che l’aumento della domanda di soluzioni di rendimento delle economie sviluppate sia dovuta alla combinazione di tendenze strutturali e fattori associati all’attuale ciclo economico”, spiegano gli esperti. 

Cinque sono, secondo il report, le cause che spingono verso questa direzione: l’invecchiamento della popolazione (non solo ci saranno più pensionati, ma anche per più tempo, visto l’aumento della longevità); l’aumento del debito pubblico che sette anni dopo la crisi ha raggiunto i massimi storici (rapporto debito/Pil al 106% nel 2014) ma anche una maggiore regolamentazione, con l’introduzione di normative più stringenti che hanno reso gli istituti finanziari meno disposti a correre rischi e gli investitori più responsabili. Secondo Pioneer ci sono anche delle tendenze cicliche, come la disoccupazione giovanile, soprattutto in Europa dove l’economia continua a soffrire, ma anche una debolezza del reddito disponibile, cause che portano a una maggiore richiesta di rendimento sia per le famiglie che per i fondi d’investimento. 

Ma, dicono gli esperti di Pioneer, in realtà “nonostante l'aumento di domanda del reddito, l'esposizione del portafoglio degli investitori non è  molto cambiato”. Si è rimasti molto prudenti e “nei principali Paesi sviluppati, la percentuale dei portafogli investita in depositi o obbligazioni è variata dal 20 al 50%. Il risultato, nella maggior parte dei casi è un rendimento molto basso”. Tanto più che gli investitori devono tenere in conto la possibilità che i rendimenti futuri nelle diverse asset class possano essere inferiori a quelli passati, a causa dei valori attuali e dei trend economici e demografici futuri. Nonostante il quadro piuttosto complesso, il report di Pioneer mostra anche le opportunità del momento. “Il mercato azionario ha delle occasioni di rendimento attraverso azioni con dividendo, così come i multi-asset grazie a un maggiore spazio d’investimento. È possibile trovare anche delle opportunità negli obbligazionari, con un focus sui flessibili”, consiglia Pioneer.

Società

Altre notizie correlate


Prossimi eventi